diredonna network
logo
Ogni giorno al fianco di 1.800.000 Donne

"Sono stanca, lui non mi aiuta né in casa né con le gemelle: me ne vado?"

Ciao sono insieme a il mio compagno da 4 anni abbiamo due gemelle ultimamente ho trovato un lavoro molto pesante sempre in piedi e ogni tanto non ho neanche pausa pranzo dopo subito riprendo le mie figlie e vado a casa ultimamente abbiamo molti problemi perché lui dice che non faccio niente in casa già che sono passata da una casalinga modello a una mamma lavoratrice. Io le ho spiegato che faccio fatica già che da 4 anni non lavoravo dovrei prendere la nuova quotidianità anche perché spesso devo essere alle 4 di mattino già a lavorare. Me ne voglio andare, lui urla e grida che è stufo che la casa fa schifo io non lo sopporto più. Secondo voi faccio bene ad andarmene con le mie figlie?

Come anticipare il ciclo e conseguenze

È possibile e come anticipare il ciclo?Ho letto che è possibile, è vero? E soprattutto ci sono effetti collaterali?

"Perché quando voglio qualcuno ogni volta va male?"

Salve. Ho 28 anni e da quando mi sono lasciata due anni fa, va tutto male. Il lavoro ma soprattutto l’amore. Ogni volta che mi interessa davvero qualcuno c’è sempre qualcosa che non va. Ho conosciuto un ragazzo l’anno scorso ma si è rivelato un bugiardo approfittatore. Dopo aver sofferto un anno per lui, e ancora ci sto male, ho conosciuto altri che mi piacevano il giusto con cui sono riuscita ad andare a letto senza coinvolgimenti più di una volta. Poi arriva lui. Bello, esattamente il mio tipo. Abbiamo passato la serata a chiacchierare mentre I nostri amici ballavano ed è venuto fuori che è fidanzato da sei anni e vive a Milano ma sogna di tornare nella nostra Toscana e mollare lei anche se dice di esserci legato nonostante non la ami più. Lui mi ha fatto capire che non gli sono indifferente ma da quando ci siamo ...

"Non so se lui mi ama e sono gelosa della mia migliore amica"

Ciao! Io e il mio non ragazzo ci frequentiamo da 2 mesi, non stiamo ufficialmente insieme principalmente perché al inizio del nostro rapporto siamo andati troppo in fretta, ovvero che siamo finiti in seconda base, per così dire, senza conoscerci bene.All’inizio gli ho detto, vedendo che mi invitava spesso da lui (1:30h di treno) e mi chiamava a volte la sua ragazza, già alla seconda volta, ho deciso di chiarirmi con lui, visto che io non ero sicura di provare qualcosa per lui, Si la chimica c'era ma non abbastanza per una reazione.Ora sono passati 2 mesi, ci vediamo molto spesso è io provo sentimenti abbastanza forti per lui, ma lui non è uno romantico, i unici momento romantici che abbiamo mai avuto sono a letto, il punto è che ciò mi fa sentire molto insicura, lui non mi dimostra in alcun modo un affetto particolare, anche quando ci salutiamo ...

Gli altri Speciali