diredonna network
logo
Stai leggendo: 10 Segnali (sbagliati) che dicono che Lui è la nostra Anima Gemella!

Bisessualità: il non-capriccio di chi non "sceglie" di essere gay o etero

"Perché è freddo e distante durante i rapporti sessuali?"

Chi sono gli uomini che amano le donne transgender

"Litighiamo sempre perché preferisce la PlayStation a me"

"Il mio fidanzato vive a Londra e quando deve ripartite diventa nervoso e geloso"

"Vorrei sposarmi e avere un figlio ma lui non vuole"

Clitorissima: "Vi presento 'la' clitoride. Perché dobbiamo parlarne alle bambine"

4 cose che non sai sull'imene (compresi i miti da sfatare)

Tease and Denial, pratica sessuale eccitante o tortura?

Si può tradire senza sesso?

10 Segnali (sbagliati) che dicono che Lui è la nostra Anima Gemella!

Da quando abbiamo iniziato a uscire con lui avvertiamo una serie di segnali che ci danno la convinzione che lui sia, finalmente, la nostra anima gemella. Ma attenzione: ci sono sensazioni che potrebbero essere né più e né meno dei falsi positivi. Vediamo quali sono e come stanarle!
Segnali per capire che lui non è la nostra anima gemella
Fonte: Web

Ci siamo conosciuti, ci siamo piaciuti – pressoché immediatamente, tanto che abbiamo vagamente iniziato a ricrederci sul colpo di fulmine – e abbiamo iniziato a frequentarci. Finché quella frequentazione, nel tempo, non è diventata una storia, o storiella, o relazione.

Lui ci piace: tartassiamo amiche e amici con racconti che lo coinvolgono, e siamo convinte che i segnali che ci inviamo la nostra mente e il nostro corpo non possano mentire: è lui, finalmente l’abbiamo trovata, la nostra anima gemella.

Ma quei segnali, per quanto sembrerebbero convergere tutti in un’unica, tenera direzione, ahinoi qualche volta sono sbagliati.

Quali sono? E come fare a capire che li stiamo malinterpretando? Anzitutto proviamo a fermarci, ad arrestare l’adrenalina dovuta alla nostra relazione e guardiamoci bene dentro (pensando anche a come sono finite le precedenti relazioni in cui sentivamo più o meno così): il nostro istinto femminile di solito non fallisce, e se lui non è la nostra anima gemella dovremmo saperlo. Secondo, leggiamo insieme questa breve guida. Non vuol essere una condanna per nessuna storia, solo un avvertimento e – perché no è – anche un divertissement.

Andiamo a scoprire insieme il primo segnale “equivoco”!

1. Ci siamo piaciuti dal primo istante

Segnali sbagliati che dicono che lui è l'anima gemella: ci siamo piaciuti subito, come fosse un colpo di fulmine
Fonte: Web

È stato impressionante: al primo appuntamento abbiamo provato un’infatuazione magnetica, un’attrazione fatale. E conoscendoci abbiamo scoperto di avere tantissime cose in comune: guardiamo imbambolati la stessa serie tv, siamo stati agli stessi concerti, entrambi ordiniamo sempre la pizza con le olive e la rucola (contenti voi…).

Benissimo. Potrebbe essere un segnale positivo. Ma a ogni primo appuntamento – pensiamoci bene – le cose che diciamo sono estremamente superficiali, esche buttate lì per conoscerci e nemmeno sempre del tutto vere.

E se anche fosse tutto vero, perché un uomo si riveli davvero la nostra anima gemella servirà ben altro: i valori, le visioni della vita sulle questioni importanti e la volontà condivisa di avere un futuro.

Ok, potreste dirci, ma noi sentiamo le farfalle nello stomaco! Passiamo subito a occuparci anche delle famigerate farfalle

2. Ci sembra di sentire le farfalle nello stomaco

Segnali sbagliati che lui è la nostra anima gemella: le farfalle nello stomaco
Fonte: Web

Va bene, sentiamo anche svolazzare le famigerate (e inflazionate) farfalle nello stomaco. Ma le farfalle, in barba a quell’aspetto tanto elegante ed etereo e alle storie da fiaba che le circondano, dicono bugie

Sono una sensazione transitoria, a volte dura pochi giorni a volte un paio di settimane, ma è pur sempre un periodo limitato, un po’ come la voglia insopprimibile di cioccolata: la considereremmo mai un segno per capire che la cioccolata è la nostra anima gemella? Sì, forse sì in effetti. Ma con gli uomini è diverso: a volte le farfalle si presentano da sé solo per celebrare il ricordo di altre cose che ci facevano star bene, magari per associazione con i nostri ex.

Per carità, sentire le farfalle nello stomaco è bellissimo, e quando non succede da un po’ manca a tutte. Ma da lì a programmarci un futuro… Meglio aspettare e leggere il prossimo punto!

3. Lui è così sexy e il sesso…

Segnali sbagliati che lui è l'anima gemella: lui è sexy
Fonte: Web

Del sano sesso romantico e ben fatto, magari con uomo sexy, affascina tutte. Ma da adulte non dovremmo dimenticarlo mai: Il. Sesso. È. Solo. Sesso. Non siamo conigli, e non possiamo basare la riuscita completa di una relazione su quello.

Non stiamo dicendo di smettere, ci mancherebbe. Ma prendiamoci il nostro piacere senza rischiare di sopravvalutarlo o di confonderlo con l’anima gemella.

E se anche l’oroscopo fosse dalla nostra parte?

4. Lo Zodiaco è dalla nostra parte (e allora?)!

Segnali sbagliati che lui è l'anima gemella: lo zodiaco dice sì
Fonte: Web

Di quando in quando è un passatempo divertente perdersi sui siti che indicano le affinità di coppia in base al segno zodiacale, al colore degli occhi o ai nomi dei partner.

Se proprio vogliamo crederci, cerchiamo almeno di prendere questi responsi come un consiglio, e non come una verità assoluta (che non è, visto che nessuno ha la verità assoluta). Non siamo convinte? Facciamo una prova: spulciamo almeno 10/12 dei siti di astrologia che troviamo sul web, e ci accorgeremo che i verdetti tra uno e l’altro potrebbero arrivare a essere diametralmente opposti.

Sistemato anche l’oroscopo, passiamo alla comunicazione di coppia!

5. Potremmo continuare a parlargli per ore

Segnali sbagliati che dicono che lui è l'anima gemella: parleremmo per ore
Fonte: Web

Parlare per ore non comporta nulla di sbagliato, se non magari la bolletta del telefono. Ma è un segnale da prendere con le pinze: io potrei parlare per ore con la mia migliore amica, con il mio barista preferito o con il cane di mia madre dicendogli che è il cane più bello e bravo del mondo. Ma nessuna di queste, posso garantirvelo, è la mia anima gemella.

Piuttosto cerchiamo di capire se, quando parliamo, ci concentriamo su questioni importanti o su problemi da risolvere. Altrimenti per il resto ci stiamo scambiando parole e solo parole.

Accade anche che persino amici e conoscenti, però, vogliano metterci lo zampino…

6. Tutti dicono che stiamo bene insieme

Segnali (sbagliati) per capire che Lui non è la nostra Anima Gemella: tutti dicono che stiamo bene insieme
Fonte: Web

Quando passeggiamo insieme mano nella mano, entriamo in un locale o ci scambiamo un bacio siamo circondati da gente che, con gli occhi a cuore, prorompe in un Ooooooh, quanto siete carini insieme, siete proprio perfetti!

Lo sappiamo dall’adolescenza: quello che dicono gli altri non ha tutta questa rilevanza, anche se sono amici o parenti (anzi, forse soprattutto in questo caso).

Le decisioni sugli uomini da frequentare devono essere nostre e soltanto nostre, senza tenere in conto in alcun modo le opinioni altrui.

7. Stiamo prendendo le cose con calma ma siamo legati

Segnali (sbagliati) per capire che Lui non è la nostra Anima Gemella: siamo legati
Fonte: Web

Per mettere al riparo eventuali giudizi (ma per quelli vedere il punto precedente) o insicurezze nostre, raccontiamo a noi stesse e ci raccontiamo reciprocamente col partner che Stiamo prendendo tutto con molta calma.

La calma non significa nulla. Correre all’impazzata o procedere a lumaca in una relazione potrebbe condurre allo stesso identico epilogo.

Perciò facciamo solo ciò che ci sentiamo di fare e che in quel momento sembra giusto per entrambi.

Altro giro, altro capitolo: i regali!

8. Lui è premuroso, gentile e ci copre di regali

Segnali (sbagliati) per capire che Lui non è la nostra Anima Gemella: lui ci ricopre di regali
Fonte: Web

Non si presenta mai a mani vuote: una volta è una scatola di cioccolatini (Cos’è, ci vuole tutte ciccia e brufoli?), una volta un mazzo di fiori, un’altra volta la t-shirt di cui ci siamo innamorate passeggiando con lui per vetrine.

Bene, bravo, bis. Non è detto che lui sia romantico, i suoi gesti potrebbero anche nascondere un’indole inquietante. Perché lo sta facendo? Ci mette a nostro agio o a disagio per qualche motivo? Domande imprescindibili.

E comunque, i gesti materiali potrebbero non aver nulla a che vedere con un sentimento vero: magari è solo voglia di possederci, addirittura di comprarci.

E chiedere parere a nostra madre non vale!

9. Piace a nostra madre/ai nostri amici/al nostro cane

segnali (sbagliati) per capire che Lui non è la nostra Anima Gemella: piace alla mamma, agli amici, al cane
Fonte: Web

Come riempie di attenzioni materiali noi, lo fa con nostra madre e con i nostri amici: non manca di portare alla mamma un presente ogni volta che la incontra, e con gli amici  fa il brillantone offrendo giri di aperitivi e ricordandosi, con un piccolo pensierino e gli auguri su Facebook, dei compleanni di ciascuno.

Questo atteggiamento ricorda molto quello del punto precedente, e le domande che dovremmo farci sono le medesime.

La paura di deludere nostra madre o i nostri amici, se le risposte a quelle domande non ci piacciono, non ci devono preoccupare. Ci vogliono bene, e capiranno.

Ultimo punto: lui è il raggiungimento di un traguardo tanto desiderato… Quindi?

10. Lo inseguivamo da un sacco di tempo: dev’essere quello giusto, no?

Segnali sbagliati che lui è l'anima gemella: ci piace da sempre
Fonte: Web

I nostri amici storici lo ricordano bene: già da ragazzine stressavamo tutti e tutte per quel ragazzo bellissimo e affascinante che incontravamo a scuola o sull’autobus, e che come nella migliore tradizione sembrava non sapere nemmeno che esistessimo.

Poi siamo cresciute, è capitato di incrociarsi negli stessi giri e lui ci ha chiesto di uscire. Bingo! Se ce l’abbiamo fatta, ci diremo, se abbiamo coronato un sogno da tanto tempo inseguito, allora sarà lui la nostra anima gemella?

Potrebbe essere. Ma potrebbe anche essere che la nostra attrazione nei suoi confronti sia una sorta di rivalsa verso di lui e una rivincita per noi e per il nostro orgoglio. Pensiamoci bene prima di tirare conclusioni…

Non era nostra intenzione fare a pezzi le storie di nessuna di noi. Semplicemente, vogliamo dirvi di fare attenzione. Certo siamo consapevoli che questi segnali potrebbero anche essere i prodromi della storia della vita: all’inizio, tuttavia, non possiamo saperlo. Perciò non carichiamo la nostra relazione di sottotesti o sovrasignificati e viviamola così come viene. Chi vivrà vedrà!