diredonna network
logo
Stai leggendo: 15 modi scientificamente provati per farlo innamorare

Morena e Ivano: "Il nostro lavoro? Sperimentare sex toys in coppia"

9 posizioni per (provare ad) avere orgasmi multipli

10 cose che agli uomini non interessano durante il sesso orale

20 canzoni romantiche per la playlist perfetta per una cena a due

La sottile differenza tra farsi desiderare e capire che non gliene può fregare di meno

10 motivi per cui puoi avere sanguinamenti vaginali dopo il sesso

4 cose che accadono al corpo dell'uomo e della donna durante il sesso

"Ho 2 vagine: ecco cosa significa per me fare sesso, avere il mestruo e partorire"

Più che un sex toy vaginale sembra... un "mulino a vento"

10 cose che non sai sul lato B

15 modi scientificamente provati per farlo innamorare

Amiche! La scienza è corsa in nostro aiuto e ci ha svelato 15 piccole strategie che ci aiuteranno a conquistare l'uomo dei nostri sogni. Pronte a entrare in azione?
Fonte: Web

È tutta questione di destino, di colpo di fulmine, di istinto. Ci sono diverse teorie sull’amore, e sul web volano miriadi di consigli che “dovrebbero” aiutarci a conquistare l’uomo dei nostri sogni. A questo punto qual è la cosa migliore da fare? Non fare niente perché “tanto se è destino accade”, o adottare tutte le strategie possibili e immaginabili per farlo innamorare? A ognuno il suo modo di pensare, ovviamente, ma che ne dite di dare un’occhiata a questi 15 metodi scientificamente provati per far breccia nel cuore del vostro lui? Intanto provate, poi se è davvero tutta questione di destino, beh, almeno lo avrete aiutato!

Sappiamo che anche le più scettiche di voi si saranno incuriosite. Perciò bando alle ciance e scoprite insieme a noi in cosa consistono queste piccole (ma utili) strategie raccolte da Business Insider.

E chissà, magari fra qualche anno vi ritroverete voi a chiedergli di sposarvi come questa donna in questo romantico e allo stesso tempo divertente video:

Iniziamo:

1.  Al primo appuntamento preferite cibi caldi

Fonte: Web

Il gelato al primo appuntamento è un classico che vediamo in tutti i film romantici e che ci piace mettere in atto. In realtà, secondo diversi studi condotti dallo psicologo John Bargh, pare che l’ingerimento di cibi o bevande calde influenzi il nostro modo di comportarci. Quando ci sentiamo più calde a livello fisico tendiamo a comportarci più calorosamente verso gli altri (e il nostro appuntamento ne trarrebbe grande vantaggio). In conclusione, optate per una bella chiacchierata davanti a un buon caffè. Il gelato, magari, prendetelo un po’ più in là.

2.  Parola d’ordine: positività

È inutile negarlo: al nostro primo appuntamento puntiamo molto sull’aspetto fisico perché pensiamo che gli uomini siano attratti solo da quello. In realtà, a sfatare questa teoria è stato uno studio condotto nel 2010 su oltre 2.100 studenti universitari che sono stati divisi in 3 gruppi. Quelli del primo gruppo, ai quali sono state mostrate foto di donne, dovevano dichiarare quanto si sentissero attratti da quest’ultime. Al secondo e al terzo gruppo, invece, sono state mostrate foto di donne con annesse informazioni sulla loro personalità (a un gruppo erano state fornite più informazioni negative, all’altro, invece, positive).

I risultati della ricerca hanno rivelato che, per i ragazzi, le donne con la personalità positiva erano quelle più attraenti. Quindi, al primo appuntamento (ma non solo) cercate di dare una buona impressione puntando sulla positività, oltre che sul lato estetico.

3.  Siate buone ascoltatrici

Fonte: Web

Abbiamo tutti bisogno di essere ascoltati, e questo è inevitabile. Trovare una persona disposta ad ascoltare i nostri problemi, le nostre paranoie o solamente che ci ascolti parlare è un dono prezioso. Pare che questa sia un’ottima strategia nel caso in cui volessimo conquistare (e tenerci stretto) il cuore del nostro lui. A dichiararlo è uno studio condotto nel 2010 dall’Università del Michigan su 373 coppie. Secondo i ricercatori, le coppie in grado di affrontare i loro problemi con calma e tranquillità erano allo stesso tempo quelle che, molto probabilmente, sarebbero state insieme più a lungo rispetto a quelle incentrate su chi ha torto e su chi ha ragione.

Inoltre, secondo lo psicoterapeuta M. Gary Neuman, pare che la chiave per innamorarsi sia proprio il sapersi ascoltare l’un l’altra.

4.  Guardatevi

Se riuscite a guardare per tanto tempo il vostro lui senza ridere, allora dovete assolutamente utilizzare questa tecnica. Secondo uno studio condotto dallo psicologo sociale Zick Rubin su più coppie in età universitaria, le persone che riescono a mantenere un contatto visivo più a lungo possibile sono quelle che godono di un rapporto più duraturo. Questa teoria è stata poi confermata da altri studi, secondo i quali anche un contatto visivo tra due persone estranee ha la capacità di innescare sentimenti di intimità.

5.  Siate grate, sempre

Fonte: Web

In una coppia, quando uno dei due viene ringraziato per un gesto compiuto si sente più appagato perché crede di aver fatto qualcosa di bello. Secondo uno studio condotto nel 2010, fare un gesto carino nei confronti del proprio partner o rivolgergli semplicemente un “grazie” lo farebbe avvicinare ancora di più.

 La sensazione di gratitudine è più importante dell’atto stesso.

6.  Siate sorridenti

Perché non bastano vestiti scollati, scarpe con il tacco e trucco e parrucco perfetti per rendere una donna bella e sensuale. Noi donne abbiamo un pensiero globale sugli uomini: “gli piacciono le belle tette e un bel sedere“. Ma perché soffermarsi su questa teoria quando, in realtà, sono attratti anche da altri aspetti che vanno oltre alle belle curve? Secondo uno studio condotto nel 2014 incentrato sulla felicità e sull’attrazione, pare proprio che l’attrattività (sia degli uomini che delle donne) aumenti all’aumentare dell’intensità del sorriso di chi gli si pone davanti.

7.  Condividete le cose più intime

Fonte: Web

Tutte noi celiamo piccoli dettagli intimi del nostro privato che raramente riusciamo a estraniare a qualcuno, soprattutto se quel qualcuno lo frequentiamo da poco. Secondo il 79% delle persone sottoposte a uno studio condotto dall’Harvard Business School, coloro che sono disposti a confessare anche le cose più imbarazzanti della loro personalità sono molto più apprezzati rispetto a coloro che preferiscono nascondersi.

E voi che tipo di persone siete?

8.  Create un modo di parlare tutto vostro

Sono rari gli innamorati che non utilizzano modi di dire stravaganti e bizzarri (ma molto divertenti) che rendono unico il loro rapporto. Avere un piccolo linguaggio segreto può contribuire a rendere il legame della coppia molto più divertente ma allo stesso tempo molto più romantico (in fondo, le coppie che si prendono sul serio non sono troppo noiose?) A testimoniare questa teoria è uno studio condotto dall’Università del Texas. Secondo i ricercatori, inoltre, pare che questa tecnica contribuisca a creare un sentimento di appartenenza l’un l’altro.

9.  Siate fisiche, ma non troppo!

Fonte: Web

Il contatto fisico è molto, molto importante. Ma, avete presente il famoso detto: “in amore vince chi fugge?” Ovviamente, in questo caso, non dovrete affatto fuggire. Ma sapevate che avere un contatto fisico “sfuggente” pare che aumenti il desiderio? Secondo uno studio condotto nel 1992, brevi tocchi tra persone sconosciute aumentano il desiderio favorendo l’attrazione dell’uno verso l’altro. Al contrario, i tocchi “indesiderati” non porteranno a nulla di buono.

10.  Baciate con passione

La passionalità tra una coppia gioca un ruolo davvero molto importante. In fondo siamo delle inguaribili romantiche e i bacetti freddi non piacciono a nessuno. Un sondaggio condotto da Science Of Relationships su 965 adulti ha rivelato che i baci considerati i migliori sono quelli più passionali.

Beh, avevate qualche dubbio al riguardo?

11.  Chiedete il parere di un’amica

Fonte: Web

Probabilmente questo punto è quello più scontato, visto che non riusciamo a fare neanche un passo senza il parere della nostra amica più fidata. In questo caso, la nostra best friend gioca un ruolo davvero molto importante, perché è in grado di vedere la nostra relazione da un punto di vista totalmente razionale e non emotivo. I risultati di uno studio condotto nel 2011 su 74 coppie ha rivelato che le amiche di quest’ultime erano molto più brave (rispetto ai maschi) a prevedere se il rapporto sarebbe durato ancora altri sei mesi o meno.

12.  Ditegli che lo amate… prima di concedervi!

A volte ci sentiamo talmente tanto trasportate da un uomo che finiamo subito a letto convinte che dall’altra parte ci sia lo stesso sentimento. Questo accade perché siamo innamorate ma non glielo diciamo subito. Uno studio condotto dalla professoressa Sandra Metts dell‘Illinois State University su 300 uomini e donne in età universitaria, ha rivelato che le coppie che dicono “ti amo” dopo aver fatto sesso vengono influenzate negativamente. Al contrario, le coppie che dicono “ti amo” prima di concedersi sono destinate a un rapporto molto più positivo.

13.  Attente ai narcisisti!

Fonte: Web

I narcisisti sono decisamente una brutta razza, soprattutto se siamo donne dall’animo sensibile e non riusciamo a vedere il marcio sotto a un bel visino sbarbato. I risultati di uno studio condotto nel 2012 da due studiosi dell’Università di Washington, hanno rivelato che i narcisisti, in fatto di apparire attraenti al primo appuntamento, sono i migliori. Ma come saranno caratterialmente? Secondo quanto riportato da un articolo di Scientific American, lo spirito divertente del primo appuntamento dei narcisisti tende a scemare con il tempo (e anche piuttosto velocemente).

Ovviamente non sono tutti così, ma è sempre meglio tenerli sotto controllo. Amare qualcuno che prova amore principalmente per se stesso non piace a nessuno e si finisce per soffrire.

14.  Chi si assomiglia… si piglia!

In questo caso non parliamo di un punto di vista estetico ma di un puro atteggiamento caratteriale. Secondo uno studio condotto nel 2007, due persone che pensano e agiscono alla stessa maniera tendono a trovare il loro rapporto molto più soddisfacente. Questo perché, avendo lo stesso punto di vista, riescono a condividere le stesse esperienze anche dal punto di vista emotivo. Ricercatori dixit!

15.  Fatelo sentire vincente

Fonte: Shutterstock

Ok, non vogliamo un uomo narcisista ma… apprezzare le doti o i gesti del proprio partner pare sia una cosa estremamente positiva. Provate a immaginare, quanto ci intristiamo quando non ci sentiamo apprezzate dalla persona che amiamo? La stessa cosa vale per gli uomini. A dichiararlo è lo psicoterapeuta M. Gary Neuman che, nel corso della sua vita, ha avuto modo di studiare moltissime relazioni sia fallite che fiorenti. Secondo i suoi risultati, il 48% delle persone che hanno vissuto una relazione andata male non si sentivano per nulla apprezzate dal loro partner.