diredonna network
logo
Stai leggendo: 18 Again, la crema che restituisce la verginità

9 posizioni per (provare ad) avere orgasmi multipli

10 cose che agli uomini non interessano durante il sesso orale

Morena e Ivano: "Il nostro lavoro? Sperimentare sex toys in coppia"

20 canzoni romantiche per la playlist perfetta per una cena a due

La sottile differenza tra farsi desiderare e capire che non gliene può fregare di meno

In difesa della chirurgia vaginale: "perché può salvare molte donne"

A che età si perde la verginità? Dipende dai geni e dal rapporto con la madre

Accessori per signora: arriva Fiera, il sex toy che pratica il cunnilingus perfetto

I benefici del vaginal kung-fu secondo Kim, professione... sollevatrice di pesi con la vagina

Labioplastica e vaginoplastica: la chirurgia per il ringiovanimento vaginale

18 Again, la crema che restituisce la verginità

Una compagnia indiana ha lanciato quella che dice di essere la prima crema che promette di rassodare e tonificare la vagina asserendo che in grado di far sentire di nuovo le donne come delle vergini. L'azienda dice che questo fa bene alle donne, le critiche invece sostengono che sta facendo l'opposto.

Lo spot, in onda sulle reti televisive indiane, è abbastanza immediato e mostra una donna in sari entrare con movenze ammiccanti in un atrio e cominciare a ballare in maniera allusiva con il partner annunciando con voce languida e sensuale: “Mi sento come una vergine la primissima volta”. Il ballo tra i due sembra essere talmente travolgente (e anche il messaggio) che alla fine dello spot un’anziana signora si connette ad  internet per andare ad acquistare la crema sul sito web dell’azienda desiderosa evidentemente di sentirsi di nuovo giovine anche lei.

La crema è venduta approssimativamente a 44$ e -sappiatelo- non restituisce davvero la verginità ma semplicemente è in grado di far provare (ogni qual volta viene applicata) le stesse emozioni di quando l’imene della donna era ancora intatto, idratando e proteggendo l’apparato dalle infezioni, mantendo il livello del PG sano e contribuendo così al ritardo della comparsa dei sintomi dell’invecchiamento.

Tuttavia la strategia pubblicitaria adottata per questa magica crema ha scatenato le polemiche delle donne e dei medici indiani in quanto ritengono che il suo utilizzo possa rafforzare la convinzione che il sesso prematrimoniale sia condannabile e che tutti gli uomini hanno diritto ad una donna vergine per la prima notte di nozze. La crema potrebbe quindi generare nelle donne un senso di inferiorità e dare quindi il risultato opposto a quello sperato.

I medici nel frattempo esprimono la loro incredulità: “Non so quanto una crema che agisce localmente possa di nuovo portare i muscoli della vagina alla tonicità che avevano all’età di 18 anni” dice Nisreen Nakhoda.

Ultratech, i produttori della crema, si difendono dicendo che gli uomini hanno molti prodotti per stimolare il loro piacere e questo è un modo per migliorare quello della donna.

Che ne pensate? Se questo tipo di crema venisse commercializzata in Italia sareste inclini a comprarla oppure non vi fidereste?