diredonna network
logo
Stai leggendo: 7 Consigli Per Farlo Durare Di Più A Letto

3 falsi miti sull'orgasmo nei 50 video più visti su Pornhub

Bisessualità: il non-capriccio di chi non "sceglie" di essere gay o etero

Spermicida: sono anticoncezionali sicuri? Cosa sono e come funzionano

"Perché ho scelto di continuare a fare sesso per lavoro durante la gravidanza"

"Sono ancora vergine e non riesco a fare l’amore"

Il sesso secondo Cameron Diaz: "L'importante è farne tanto"

La vita sessuale segreta degli sposi ventenni

Tease and Denial, pratica sessuale eccitante o tortura?

C'è chi ama praticare il trampling sessuale e chi... il soft trampling

Il sesso secondo il tuo segno zodiacale: scopri la tua posizione

7 Consigli Per Farlo Durare Di Più A Letto

Gli uomini tra le lenzuola non sono tutti uguali. Alcuni durano di più, altri meno. Questo dipende molto spesso dall’esperienza che hanno in fatto di sesso e quanto conoscono il proprio corpo. Ma non solo: l’erotismo è anche una questione di complicità e di intesa sessuale.
sesso-lavoro

Ragazze, ammettiamolo: tutte noi amiamo darci da fare con il nostro ragazzo/compagno, ma può risultare davvero frustrante (e a volte irritante) quando è lui a “venire” prima di noi.

Qui nella Redazione di Roba da Donne ci siamo consolate molto nel sapere che non siamo le uniche a pensarla così: un recente sondaggio ha dimostrato che il 34% delle donne vorrebbe che il sesso durasse di più!

Anche voi vorreste che il vostro ragazzo durasse tutta la notte? Noi sì!

Ecco, dunque, che armate di curiosità ci siamo imbattute in una serie di consigli che, a detta della sessuologa autrice dell’articolo, dovrebbero riuscire ad aumentare la sua resistenza e a farlo durare di più!

Sarà poi vero? Una di noi dovrà assolutamente provare! Chi si offre volontaria?

1. Respirate lentamente per farlo durare di più!

Fate fare al vostro uomo esercizi di respirazione, come ad esempio succede quando si vuole praticare il sesso tantrico, prima di darvi all’azione: respiri profondi, ma lenti, gonfiando e sgonfiando la pancia e non il torace, dovrebbero aiutare a rilassarlo.

Controllate che non rimanga senza fiato però, perché quella è l’ultima cosa che vogliamo!

Questo aiuterà a diminuire la sua eccitazione e a farlo durare di più; magari durante i preliminari giocate “condividendo” i respiri (lui inspira, lei espira): una perfetta intesa sessuale passa anche per la respirazione.

2. “Arrivateci” prima…

Lo sappiamo perfettamente, la penetrazione generalmente velocizza le cose per lui, quindi vi consigliamo di farvi portare all’orgasmo dal vostro lui durante i preliminari.

Così facendo vi porreste entrambi allo stesso livello e potreste “finire” insieme.

E poi, una volta che venite, per voi è facile rifarlo!


3. Oppure “buona la seconda”!

Stimolate manualmente il vostro uomo oppure praticate del sesso orale finché non cede all’orgasmo.

Ovviamente, dopo averlo fatto andare in estasi, dovrete chiedergli un piccolo sforzo in più: un secondo giro che siamo certe, superato il tempo refrattario necessario, sarà di gradimento per entrambi!

I ragazzi impiegano un po’ di tempo per “ricaricarsi”, così la seconda volta dovrebbe durare un bel po’ di più!

4. Usate la tecnica dello ‘Start & Stop’…

Una volta iniziato a fare sul serio, prendete delle brevi pause durante il sesso: questo abbasserà l’eccitazione dell’uomo e ridurrà notevolmente le possibilità che finisca troppo presto.

Per farlo smettete di muovervi e dite al vostro uomo di “estrarlo” (oppure spostatevi, se vi trovate sopra di lui!) e condividete un profondo bacio prima di ripartire!

5. Oppure provate a “strizzare”!

Ad un certo punto durante il rapporto fermatevi, fatelo uscire e delicatamente afferrate il membro del vostro ragazzo e con molta delicatezza applicate una leggera pressione sul glande: questo servirà per diminuire il suo livello di eccitazione (attenzione a non stringere troppo o potrebbe “spegnersi” del tutto!).

Dopo aver proceduto con tale tortura, pardon, procedura, assicuriamoci di accarezzare un po’ il suo “amichetto” prima di riprendere il rapporto.

6 . Usate preservativi ritardanti!

Questi preservativi, in commercio in qualsiasi farmacia o sexy shop, contengono in piccola percentuale benzocaina e lidocaina, che diminuiscono la sensibilità del pene e permettono una durata sensibilmente maggiore!

7. Evitate la pecorina!

La pecorina è ottima per le sveltine, ma la maggior parte degli uomini tende a non durare molto.

Tendenzialmente, l’uomo ha una durata maggiore con la posizione del missionario o con voi sopra di lui come prevede, ad esempio la posizione a smorzacandela!

 

 

 

 

Fonti:

Amy Levine, sex coach and fondatrice di IgniteYourPleasure.

Debby Herbenick, autrice di Sex Made Easy. 

Logan Levkoff, sessuologo e autore.