diredonna network
logo
Stai leggendo: Attenzione: Presto Sarà Possibile Perdere La Verginità con Un Robot

Attenzione: Presto Sarà Possibile Perdere La Verginità con Un Robot

La nuova frontiera del sesso, le bambole gonfiabili 2.0, di bambole hanno solo la staticità e la mancanza d'intendere e volere, per il resto somigliano in tutto e per tutto a donne vere. Vada pur bene il sex toys, ma quando si parla di perdita della verginità non si starà un po' esagerando?
Sesso con i robot:. Rivoluzione o Fallimento della Società?
Fonte: Vanityfair.it

La nuova frontiera del sesso? Il sesso con robot. No, non stiamo scherzando, sembra che la fantascienza sia atterrata sul nostro pianeta e che stia prendendo il posto della realtà ma sopratutto della normalità.

A dare questa notizia è l’esperto di robotica dell’Università di Sheffield, il professor. Noel Sharkey. Esprimendo tutte le sue preoccupazioni in merito alla riproduzione con i robot e il forte rischio che questa causi gravi danni alla società con ancora più gravi conseguenze e ripercussioni sui rapporti umani. Durante il suo convegno al Festival della scienza di Cheltnham ha affermato come entro i prossimi dieci anni tutto questo possa diventare accessibile a tutti o quasi, seppur si augura che venga instaurata una soglia d’età sotto la quale non sia possibile acquistare tali bambole robot, è pur vero che queste potrebbero essere acquistate da genitori e quindi utilizzate di nascosto dai figli.

Il problema non è il praticare o meno sesso con una macchina, il professore ha infatti dichiarato di essere un tipo aperto in questo campo, ma la reale preoccupazione sta nell’utilizzo di questa macchina come mezzo per perdere la verginità, per la prima volta di ragazzi e ragazze. Le conseguenze per i rapporti umani sarebbero devastanti, come ci si comporterebbe poi davanti una persona reale? Le aspettative e le ansie da prestazione crescerebbero a dismisura e con esse le insicurezze, si potrebbe persino entrare in competizione con questi robot e non riuscire più a sentirsi all’altezza del sesso opposto, anche in vista del fatto che tali macchinari verranno costruiti seguendo gli ideali di perfezione  specifici degli utenti che li richiederanno.

Sesso con i robot:. Rivoluzione o Fallimento della Società?
Fonte: Dailymail.co.uk

Già è disponibile sul mercato una tipologia di bambole robot acquistabili alla somma di £6.900, il modello maschile si chiama Rocky, mentre il femminile Roxxxy, i modelli della TrueCompanion, sono in vendita negli Stati Uniti ed è possibile personalizzarli come meglio si crede, a partire dal colore della pelle, forme del corpo e del volto, taglio e colore di capelli e in molti altri particolari.

Il rischio che le perplessità e sospetti del professore si avverino diventano sempre più grandi, in GranBretagna l’interesse e curiosità verso questo tipo di rapporto disumano con i robot è sempre più in crescita nel mondo dei giovani, mentre questo tipo di desiderio non cattura i più adulti.  L’esperto in campo di intelligenza artificiale David Levy ha ampliato ancor di più le sue preoccupazioni riguardo l’argomento predicendo che più le persone si sentiranno a loro agio con la robotica, più le relazioni sessuali, ma anche l’amore e il matrimonio con androidi diventeranno sempre più diffusi e popolari a discapito delle relazioni ed emozioni umane.

Sesso con i robot:. Rivoluzione o Fallimento della Società?
Fonte: Ilpost.it

A quanto pare i tempi in cui Ryan Gosling interpretava i panni di Lars nel film “Lars e una ragazza tutta sua” si sono avverati, ma ci auguriamo che nessuno abbia ancora il coraggio di presentarsi a cena dagli amici con una di queste “ragazze”, e in particolar modo che queste non siano artefici della prima volta di nessun individuo. I robot saranno anche ideali di perfezioni, ma noi siamo ancora del tutto convinte che nulla si possa sostituire al tocco delicato di una mano umana, e ancor di più che siano uniche e inimitabili le emozioni e sensazioni che questa suscita. Voi da che parte state?