diredonna network
logo
Stai leggendo: Autoscatti sexy in un telefonino su 4.

Il sesso secondo Cameron Diaz: "L'importante è farne tanto"

La vita sessuale segreta degli sposi ventenni

Spermicida: sono anticoncezionali sicuri? Cosa sono e come funzionano

3 falsi miti sull'orgasmo nei 50 video più visti su Pornhub

"Perché ho scelto di continuare a fare sesso per lavoro durante la gravidanza"

"Sono ancora vergine e non riesco a fare l’amore"

Bisessualità: il non-capriccio di chi non "sceglie" di essere gay o etero

4 cose che non sai sull'imene (compresi i miti da sfatare)

C'è chi ama praticare il trampling sessuale e chi... il soft trampling

11 cose che solo le donne che usano la spirale possono capire

Autoscatti sexy in un telefonino su 4.

La tecnologia ci rende sempre più narcisisti e con la privacy a rischio.
sesso-preservativo-donne

Sesso e telefono.

Sesso e tecnologia.

Anche l’autoerotismo e l’auto-compiacimento sfruttano gli smartphone. Da una ricerca pare infatti che più di un quarto delle persone abbia un autoscatto hot nel proprio cellulare, o foto del partner durante atti sessuali. 

Un altro 38% non lo ha ancora fatto, ma dice di volerlo fare nel prossimo futuro.

Nel 34% dei casi, chi ha fatto delle foto di questo tipo le ha in qualche modo condivise con gli amici.

Ma la privacy è a rischio anche per quelli meno esibizionisti, dato che nel 65% dei casi non viene presa alcuna precauzione per mantenere private le foto – neppure il PIN del telefono – così che chiunque prende in mano il cellulare potrebbe anche vedere le foto.

Una piccola percentuale inoltre ammette tranquillamente di avere tenuto le foto “sexy” fatte con l’ex-partner, un comportamento potenzialmente rischioso dato che potrebbe fare irritare notevolmente il partner attuale.