diredonna network
logo
Stai leggendo: Riconquistare Un (o Una) Ex in 6 Mosse: Manuale per Uomini e Donne!

Riconquistare Un (o Una) Ex in 6 Mosse: Manuale per Uomini e Donne!

La storia è finita. E ora ci siamo accorti che tutto ciò che vogliamo è tornare con la persona che abbiamo perso, di chiunque sia la responsabilità principale. Abbiamo individuato 5 mosse infallibili (più una) per partire alla riconquista di un ex o di una ex: scopriamole insieme!
riconquistare un ex
Fonte: Web

L’abbiamo lasciato sull’onda di un impeto e ce ne siamo pentite. Oppure è lui ad averci lasciate per scarsa convinzione, perché non sopportava più certi nostri atteggiamenti, perché non era più certo che il sentimento fosse ancora vivo… Quali che siano le ragioni, abbiamo capito cosa vogliamo: riconquistare il nostro ex, senza se e senza ma. In realtà non è necessario che l’ex che vogliamo riconquistare a tutti i costi sia stato un fidanzato: può trattarsi di un friend with benefits, di un amante, di un convivente, di una “preda”. A parte questi dettagli, ci chiediamo, ora che abbiamo deciso di riconquistarlo, cosa dobbiamo fare, concretamente?

In effetti non è sempre facile. Molto dipende dalle motivazioni che hanno portato alla rottura e alle modalità con cui la stessa si è consumata: ricucire un rapporto che si è frantumato violentemente contro insulti e scarsa volontà di andarsi incontro potrebbe essere più complicato che riconquistare un ex con il quale ci siamo lasciate tra lacrime reciproche e dichiarazioni di amore eterno, nonostante tutto (a che pro, potremmo chiederci, ma questa è un’altra storia).

La prima cosa da fare, prima di avanzare qualsiasi mossa alla volta della riconquista del nostro ex, è capire bene perché lo rivogliamo.  Se è solo orgoglio, ossia se ci risulta insopportabile la mera idea che non ci voglia più, lasciamo perdere: rischieremmo di farci male e di far male in modo del tutto insensato. Stesso discorso se il problema è la nostra incapacità di stare sole. Se invece vogliamo riconquistare l’ex perché abbiamo capito di amarlo veramente e pensiamo che ci sia la possibilità di costruire effettivamente qualcosa insieme, allora andiamo.

Ecco 5 mosse (più una) infallibili o quasi per riconquistare un ex (o una ex)!

1. Riconquistare l’ex con le armi che l’avevano fatto innamorare!

riconquistare ex facendolo reinnamorare
Fonte: Web

È probabile – e nel caso sarebbe del tutto comprensibile – che nel corso della nostra storia siamo cambiate. Magari è subentrata l’abitudine, oppure la relazione si è logorata tra problemi e insoddisfazioni quotidiane: sta di fatto che non siamo più la persona di cui si era innamorato. Ma è quasi impossibile che quei lati di noi siano scomparsi del tutto.

Per riconquistare il nostro ex, quindi, proviamo a ricordarci cosa gli piaceva di noi all’inizio: la leggerezza, la simpatia, l’intelligenza, la sensualità? Una volta recuperate nella memoria quelle caratteristiche, cerchiamo di riappropriarcene e pian piano riavviciniamoci al nostro ex, cercando di fargli capire che, in realtà, siamo quelle di sempre, quelle che gli hanno rubato il cuore tempo fa. Non sarà immediato, ma sulla media distanza è molto probabile che funzioni!

Ma cosa dobbiamo dire, esattamente? Vediamo quali possono essere le frasi per riconquistare un ex!

2. Le frasi per riconquistare il nostro ex!

frasi per riconquistare un ex
Fonte: Web

Non ci sono delle frasi che in termini assoluti possano andar bene per riconquistare un ex o una ex. Ovviamente si tratta di una questione molto soggettiva, determinata dal rapporto che ha/aveva la coppia, dalle abitudini comunicative, dal “punto” a cui si è rimasti dopo la rottura

Ciascuna e ciascuno di noi avrà le sue frasi da dire all’amato e all’amata per riconquistarli, dobbiamo solo capire quali siano. Facciamoci quindi una sorta di elenco – mentale ma, se ci può aiutare, anche scritto – con le frasi da dire (o da scrivere, ma riteniamo che in questa fase sia meglio un confronto aperto) per riconquistare l’ex dei nostri sogni.

Le prime frasi con cui ci approcceremo a lui o a lei saranno estremamente importanti, e potrebbero influenzare in modo determinante la riuscita (o meno) della nostra impresa. In linee generali, per riconquistare un ex sarebbe meglio evitare la supplica, l’invocazione o il piagnisteo: il dolore è comprensibile, ma non trasformiamolo in una sceneggiata alla Mario Merola. Sono comportamenti che non piacciono a nessuno. Mostriamoci quindi aperti, positivi e ottimisti, e cerchiamo di far capire al nostro ex o alla nostra ex quanto e cosa ci sia ancora da salvare nella nostra storia: puntiamo su ciò che funziona, ovviamente, e spieghiamo come tutto questo potrebbe migliorare, se solo lui o lei tornasse con noi.

Una volta definite le frasi, ecco cosa fare: scopriamolo subito!

3. Prenderli per la gola: il modo migliore per riconquistare gli ex!

riconquistare ex: prenderli per la gola
Fonte: Web

Una volta definite le frasi da dire, l’occasione migliore per parlare è una bella cena: l’alcol scioglie la lingua, abbatte i vincoli e ci rende più sinceri; inoltre mangiare insieme ci riporterà in un momento di condivisione con il nostro o la nostra ex, un appuntamento conviviale che getterà le basi migliori per una chiacchierata serena e piacevole.

Mentre saremo a tavola, tra un sorso di vino e un boccone, cerchiamo di parlare all’ex nel modo più sincero e aperto possibile, spieghiamogli come la nostra storia, anche se è finita, ci abbia reso delle persone migliori e confidiamo quanto ci manchino i nostri momenti insieme, dalle domeniche pomeriggio di relax sdraiati sul divano ai weekend a camminare in montagna. Parlare di momenti specifici non potrà che aprire lo scrigno dei ricordi anche nel nostro o nella nostra ex, che di certo non resterà immune alla nostalgia e sarà più incline a riavvicinarsi a noi.

Ma se lui o lei non dovesse accettare l’appuntamento, cosa possiamo fare?

4. Riconquistare l’ex alla vecchia maniera: incontrarsi “casualmente”

riconquistare un ex: incontro casuale
Fonte: Web

Quando abbiamo trascorso del tempo con una persona, sebbene non si sia trattato di ere, conosciamo bene le sue abitudini, anche in termini di frequentazione di posti e locali. Una strategia per riconquistare un ex, dunque, potrebbe essere quella di incontrarsi “casualmente”.

Se decidiamo di andare in un bar o in una discoteca in cui siamo pressoché sicuri di trovare lui o lei, usiamo un po’ di furbizia. Anzitutto non presentiamoci soli né accompagnati dal solito amico o amica che ci supporterebbe in ogni caso: con una scusa, organizziamo una serata con una bella compagnia di amici, così che se davvero incontrassimo l’ex questi non potrebbe che pensare che siamo lì per festeggiare con i nostri amici e che la nostra presenza non ha nulla a che fare con lui o con lei. Così come non potrà pensare che il fatto che siamo vestiti come se stessimo andando a una serata di gala sia legato a tentativi di riconquista.

Quando incontriamo l’ex, poi, cerchiamo di mostrarci allegri e positivi, ma soprattutto sorpresi. Vista la situazione, sarà difficile intavolare discorsi di un certo spessore, ma possiamo comunque offrire un drink separandoci per una manciata di minuti dal resto del gruppo per scambiare qualche convenevole. Questo riappianerà eventuali tensioni e spianerà la strada per successivi contatti. Anzi, già che ci siamo possiamo buttarla lì direttamente: “Che ne dici di un caffè nei prossimi giorni?”. Se ci saremo avvicinati nel modo giusto, sarà difficile ricevere un “no” come risposta.

Ma se nemmeno questo funzionasse? Secondo metodo old school: puntare sulla gelosia!

5. Riconquistare gli ex alla vecchia maniera/2: facciamoli ingelosire!

riconquistare ex facendoli ingelosire
Fonte: Web

Anzitutto, per riconquistare gli ex facendoli ingelosire, dobbiamo essere in grado non solo di sembrare, ma di essere effettivamente felici e positivi. Viziamoci, coccoliamoci e buttiamoci nelle cose belle della vita: non guariremo del tutto, se la nostra vecchia storia ancora ci fa male, ma sicuramente cambieremo faccia e gli altri non potranno fare a meno di accorgersene, lui e lei compresi.

A questo punto saremo pronti per avvicinarlo/a, con una scusa (come nel punto precedente) o tramite un contatto diretto. Premettiamo però illustrando quali sono le cose che non dobbiamo fare per riconquistare l’ex: non iniziamo immediatamente a parlare della rottura ed evitiamo di mostrarci astiosi e depressi. Parliamo di questioni generali, raccontiamo esperienze quotidiane in tono amichevole ma distaccato, lasciando capire di essere soddisfatti di ciò che stiamo vivendo e che siamo piuttosto occupati, tra una cosa e l’altra.

In sua presenza, poi, mettiamoci a parlare con altri e altre, soprattutto se lui (o lei) non li conosce. Se tra noi c’è una persona verso la quale lui o lei hanno sempre mostrato gelosia, mettiamoci a parlare proprio con questa: colpiremo nel segno. Cerchiamo inoltre di utilizzare i social in questo senso, pubblicando fotografie innocenti con altre persone e chiedendo ai nostri amici di far cadere “casualmente” qualche like e commento sulle nostre fotografie.

A questo punto, se abbiamo raggiunto l’obiettivo di far ingelosire l’ex, riceveremo un messaggio da lui o da lei. Come da manuale, per quanto sia un poco infantile, non rispondiamo immediatamente, ma aspettiamo qualche ora e poi introduciamo la nostra risposta scusandoci e spiegando che i nostri numerosi impegni ci hanno impedito di dare riscontro immediato.

Fatte tutte queste cose, passiamo all’ultimo infallibile metodo per riconquistare gli ex!

6. Il metodo infallibile in assoluto per riconquistare gli ex: lasciar perdere!

riconquistare ex: lasciar perdere
Fonte: Web

Purtroppo, quando soffriamo per la fine di una storia, tendiamo a focalizzarci sui momenti felici – per quanto rari possano essere stati – e a dimenticare invece quelli brutti, che sono probabilmente quelli che hanno portato alla rottura.

Invertiamo quindi il nostro punto di vista, e concentriamoci su tutti i dissidi, le incomprensioni, i litigi e gli atteggiamenti che ci hanno fatto soffrire. A questo punto potremmo capire che il modo migliore per riconquistare il nostro ex o la nostra ex è lasciar perdere. In fondo, se un ex è tale ci sarà pure un motivo – e spesso molto più di uno – e ricordiamoci che non di rado la saggezza popolare ha ragione: abbiamo davvero voglia di questa minestrina riscaldata per cena? Non sarebbe preferibile una pietanza sconosciuta che, certo, potrebbe non soddisfarci ma magari invece potrebbe finire per piacerci alla follia?

Bene amiche (e amici), questi erano i nostri consigli per riconquistare l’ex, tentazione in cui tutti siamo incappati almeno una volta nella vita. Raccontateci le vostre strategie per riconquistare gli ex (e, soprattutto, se hanno avuto successo oppure no)!