diredonna network
logo
Stai leggendo: Donne contro uomini. Gli abbordaggi più assurdi raccolti su twitter.

La sottile differenza tra farsi desiderare e capire che non gliene può fregare di meno

9 posizioni per (provare ad) avere orgasmi multipli

10 cose che agli uomini non interessano durante il sesso orale

Morena e Ivano: "Il nostro lavoro? Sperimentare sex toys in coppia"

20 canzoni romantiche per la playlist perfetta per una cena a due

10 Segnali Che Ti Fanno Capire Che La Verità è che non Gli Piaci Abbastanza

La BBC snobba il maschio italiano: "Conquista solo se ha i soldi"

5 soluzioni per scappare durante un primo appuntamento noioso

Uomini, fateci ridere! La scienza conferma che le donne vogliono un uomo divertente

L'aereo dell'amore. Sesso ed incontri ad alta quota.

Donne contro uomini. Gli abbordaggi più assurdi raccolti su twitter.

Su twitter l'hashtag del momento è: #ipeggiorimodiperrimorchiare dove le ragazze raccolgono tutti gli approcci meno romantici di sempre.Il macho latino è morto?

Le donne si ribellano ai marpioni. Su twitter sta spopolando l’hashtag #ipeggiorimodiperrimorchiare, una raccolta di centinaia di pessime frasi utilizzate dagli uomini per conquistare una sconosciuta.

Esilaranti nella loro tristezza ecco i 10 peggiori approcci resi pubblici fino ad ora: 

  1. “Ti chiami elisabetta?” “No perchè?” “Perche per me sei una regina!”
  2. “Sei google? no perchè sei tutto quello che cerco”
  3. “Ehi,ma hai il telepass?” “No perchè?” “Perchè mi hai fatto alzare la sbarra”
  4. “Ti piacciono le caramelle?” “Sí, perchè?” *fruga nelle tasche vuote* “Le ho finite ma ho un gran lecca-lecca!”
  5. “Ti sei fatta male?” “Quando?” “Quando sei cauta dal cielo”
  6. “Ti piace l’acqua?” “Sì” “Perfetto, ti piace già il 70% di me”
  7. “Scusa, ma hai uno specchio in mezzo alle gambe? No, perchè io lì in mezzo mi ci vedo benissimo.”
  8. “Tuo padre è un terrorista?..perché ragazza sei una bomba”
  9. “Sei uguale a mia madre”
  10. “Credi all’amore a prima vista o devo ripassarti d’avanti?”

 

Senza parole.