diredonna network
logo
Stai leggendo: Dormire Insieme Rende più Felici e Fa Bene alla Salute

Bisessualità: il non-capriccio di chi non "sceglie" di essere gay o etero

4 cose che non sai sull'imene (compresi i miti da sfatare)

C'è chi ama praticare il trampling sessuale e chi... il soft trampling

11 cose che solo le donne che usano la spirale possono capire

Lingam, il massaggio tantrico del pene: come si fa e benefici

Il sesso secondo Cameron Diaz: "L'importante è farne tanto"

"Perché è freddo e distante durante i rapporti sessuali?"

Clitorissima: "Vi presento 'la' clitoride. Perché dobbiamo parlarne alle bambine"

Chi sono gli uomini che amano le donne transgender

Tease and Denial, pratica sessuale eccitante o tortura?

Dormire Insieme Rende più Felici e Fa Bene alla Salute

Condividere il sonno con la persona che si ama fa bene alla salute! È questo il risultato di una nuova ricerca scientifica.
Dormire Insieme Rende più Felici e Fa Bene alla Salute
Fonte: web

Come se non sapessimo già che una relazione d’amore fa bene al nostro umore, ora arriva una ricerca scientifica a confermarlo!

Nel dettaglio, questa ricerca, portata avanti per il Wall Street Journal dal dottor Andrea Petersen, sostiene che dormire insieme al partner rende la nostra salute e il nostro umore migliori.

Dividere il sonno con la persona che si ama abbassa i livelli di cortisolo, un ormone che determina depressioni e ansie, e di conseguenza ci sentiamo più contente.

Non solo: dormire insieme diminuisce le citochine, delle sostanze chimiche che partecipano al processo infiammatorio, e aumenta l’ossitocina, l’ormone dell’amore, che rende meno ansiosi e stressati.

Quindi un benessere sia a livello fisico sia a livello mentale!

Inoltre, secondo la ricerca, per ottenere i massimi benefici bisognerebbe dormire nudi (sempre che la vostra ubicazione non sia la Siberia… in quel caso un pigiamino è consigliato!).

Di contro, chi è solo impiegherebbe più tempo per prendere sonno e sarebbe maggiormente vittima di ansie e paure.

Una ricerca che in fondo ci conferma qualcosa che già sapevamo: se si ama qualcuno, condividere il tempo con lui non può che farci stare bene.