diredonna network
logo
Stai leggendo: Ecco gli integratori che danno un profumo fruttato alla nostra vagina

4 cose che non sai sull'imene (compresi i miti da sfatare)

Bisessualità: il non-capriccio di chi non "sceglie" di essere gay o etero

C'è chi ama praticare il trampling sessuale e chi... il soft trampling

11 cose che solo le donne che usano la spirale possono capire

Lingam, il massaggio tantrico del pene: come si fa e benefici

Il sesso secondo Cameron Diaz: "L'importante è farne tanto"

Storia del perizoma, come nacque per l'uomo e divenne capo femminile

"Perché è freddo e distante durante i rapporti sessuali?"

"Non so se vuole una relazione oppure se mi usa come passatempo"

Clitorissima: "Vi presento 'la' clitoride. Perché dobbiamo parlarne alle bambine"

Ecco gli integratori che danno un profumo fruttato alla nostra vagina

Un integratore per far profumare la propria vagina: è l'idea alla base di My Sweet V - già il nome è tutto un programma - pillolina che darà una spinta alla sicurezza e all'autostima.
Integratori vagina
Fonte: Getty

Avete mai pensato che la vostra vagina non emani un buon odore? Se l’avete pensato, niente paura, succede. Non significa che siete sporche o che vi lavate meno di quello che si dovrebbe: significa semplicemente che non vi sentite a vostro agio con una parte del vostro corpo che è parzialmente interna e, per questo, non ne avete il completo controllo. E soprattutto non è detto che abbia davvero un cattivo odore.

Probabilmente (e giustamente!) non conoscerai tutto del tuo organo genitale, ecco qui quindi 10 impensabili cose che non sai sulla vagina:

Molte ragazze smettono di chiedere o di permettere al proprio partner di praticar loro il sesso orale proprio per questa ragione. Alcune di noi hanno perfino messo a repentaglio la propria flora batterica lavandosi troppe volte in un giorno – finendo con il far emergere la questione durante l’analisi delle urine e il tampone vaginale e dovendo poi obbedire all’embargo del ginecologo sul detergente intimo. Non dobbiamo avere paura: oggi è arrivato l’integratore che fa profumare di frutta la nostra vagina. In altre parole, se vogliamo che il nostro organo sessuale profumi di fragola, dobbiamo solo assumere una pilloletta. Ma andiamo con ordine.

L’integratore in questione si chiama My Sweet V – il nome è tutto un programma. Le pillole contengono estratto di ananas, estratto di bacche di acai, cannella, estratto di papaia, spighe di grano, estratto di banana, bacche, estratto di mirtilli, vitamina C, radice di maca, tongkat, sterrato di magnesio e gelatina. Il sito, che è chiaramente pubblicitario, spiega per bene i benefici dell’integratore.

Non c’è un prodotto sul mercato tanto unico e stupefacente come My Sweet V – si legge sul sito ufficiale – L’addolcente aggiunge un gusto semi fruttato e un profumo sensuale alle secrezioni vaginali della donna. My Sweet V rivoluziona le vite sessuali delle donne in tutto il mondo! Questa pillola dinamica contiene ingredienti che sono al 100 per cento naturali, sicuri, e anche benefici dal punto di vista nutrizionale. Sì, è vero! È possibile che vedrete un miglioramento rimarchevole nella vostra salute come risultato dell’assunzione di My Sweet V.

Integratori vagina
Fonte: Pixabay

Si tratta sicuramente di un prodotto interessante, anche se bisogna sempre stare attente a non essere allergiche a nessuno degli ingredienti, benché appunto tutti naturali. Uno dei benefici di questo prodotto, comunque vada, non è da trascurare: è la sicurezza di se stesse e del proprio corpo. Tutto quello che ha a che vedere con la sfera sessuale si traduce spesso nella ricerca di rassicurazione. Siamo state brave? È normale non provare sempre l’orgasmo? Il nostro seno è abbastanza grande? Sono tutte domande che ognuna di noi si è ritrovata a porsi almeno una volta, anche quelle che presentano la più alta autostima.

Perché è questo che fa My Sweet V, incide sulla nostra autostima positivamente. In effetti, a ben guardare, perché dovremmo preoccuparci dell’odore della nostra vagina? Ok, parte della vagina è interna e quindi non possiamo averne completo controllo come dicevamo prima. Ok, la vagina è vicinissima all’organo che utilizziamo per mingere e le nostre urine non profumano certo di rose (nessuno ha l’urina che profuma di rose). Però, forse, l’idea che la nostra vagina profumi di frutta non è male. Anzi, è un’idea davvero graziosa.

Proviamo a rovesciare le nostre domande però, per comprendere se abbiamo davvero bisogno di un integratore per profumare la vagina. Si è mai lamentato nessuno dei nostri partner? Qualcuno dei nostri partner è arretrato di fronte alla nostra richiesta di sesso orale? Abbiamo visto il disgusto nei suoi occhi? No, tutt’altro. E allora perché nessuno chiede agli uomini altrettanto? Con l’organo sessuale maschile poi non c’è semplicemente un discorso legato agli aromi della minzione, ma anche al sudore. E allora cerchiamo di prendere questa novità per quello che è: un integratore piacevole, divertente ma in un certo senso non indispensabile, un vezzo che possiamo accogliere ma che non è fondamentale per la nostra vita sessuale.