diredonna network
logo
Stai leggendo: “Come faccio a perdonare un tradimento e ricominciare?”
Invia la tua richiesta a tema psicologia, sessuologia, rapporti di coppia.
Domanda all'esperto

"Come faccio a perdonare un tradimento e ricominciare?"

Salve. Circa 2 mesi fa ho scoperto dei messaggi di mio marito indirizzati ad un’altra donna.appurato che non era una relazione vera e propria ma piuttosto qualcosa di epistolare e visto il nostro rapporto trentennale abbiamo deciso di comune accordo di mettere un punto e ricominciare da capo. La mia domanda è : quale è il modo più giusto x ricominciare da capo buttandosi tutto alle spalle? Grazie mille per la sua risposta. Teresa

Domanda di Teresa

La risposta dell'esperto

Cara Teresa,
purtroppo, la scoperta di una terza persona in una relazione non è mai troppo piacevole. Eventi come questo mettono in discussione tutto quello che avevate creato insieme e che, con poco, è andato a scemare. Trent’anni insieme non sono pochi, è un tempo in cui avete sperimentato l’amore quello passionale e travolgente, la stabilità della coppia, probabilmente cadendo ingenuamente nella routine e nell’abitudine che spinge a dar per scontato troppe cose. Il rapporto epistolare tra tuo marito e questa donna può essere nato da questa apparente sicurezza su un rapporto stabile ma pur sempre privo di novità e sorprese. Mi spiego meglio: il fatto che il tradimento non sia stato carnale ma semplicemente epistolare, potrebbe essere stato causato da una fuga, da parte di tuo marito, da quella che considerava quotidianità. Insieme, però, avete capito che questo stava incidendo sul vostro rapporto, e avete deciso di salvaguardare la vostra relazione, ricominciando daccapo.
Come fare? Innanzitutto, cercate di focalizzarvi su quelle che possano essere considerate le “cause” per cui tuo marito si è imbattuto in questo rapporto.

Non si è mai troppo in ritardo per aggiustare cose che non vanno, specialmente in un rapporto duraturo come il vostro. Ritrovate quello che amavate fare insieme: cene fuori, cinema, uscite… possono aiutarvi a riassaporare la gioia di essere una coppia felice e spensierata. Per ultimo, date molta importanza all’intimità: concedetevi momenti piacevoli da dedicare solo a voi due, riscoprendo quel legame che c’è sempre stato e che vi ha legati per così tanto tempo. Alimentate il vostro rapporto con la stessa cura con cui prendereste una piantina, scegliereste per lei il luogo ideale in casa alla luce del sole, le dareste l’acqua e tutte le attenzioni per puntare al suo benessere ogni giorno!

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Risponde Dottoressa Cristina Colantuono

Psicologa Psicoterapeuta

Domanda all'esperto

Esperta in Psicologia Giuridica, si occupa di terapie individuali e familiari e offre supporto sulle seguenti tematiche: relazioni di coppia, sessualità, affidamento, divorzio, mobbing, abuso sessuale, disagi psicologici (ansia, depressione, etc..), genitorialità e infanzia.

Pagina Facebook Dott.ssa Cristina Colantuono – Psicologa Psicoterapeuta

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Consulta le risposte della Dottoressa Cristina Colantuono e degli altri esperti su: