diredonna network
logo
Stai leggendo: Ex Pubblica Un Video Porno, Lei Si Vendica Mostrandosi Senza Paura

6 cose che fanno male alla nostra vagina

Questo sito ti dice se la tua relazione durerà

Se lui è incapace di amare: come comportarsi con un uomo anaffettivo?

"Cosa vuol dire questo bacio?": 8 tipi di bacio e significato

Fare sesso una volta a settimana rallenta l'invecchiamento

Perché le coppie felici non postano le loro foto sui social

"Non so se lui mi ama e sono gelosa della mia migliore amica"

"Non raggiungo l'orgasmo con il mio compagno, ma se mi masturbo sì"

"Tra pochi giorni mi sposo, dovrei essere felice e invece non lo sono"

5 modi non convenzionali, ma efficaci, per superare una delusione d'amore

Ex Pubblica Un Video Porno, Lei Si Vendica Mostrandosi Senza Paura

Il suo ex pubblica un video hard che la ritrae nuda. Emma reagisce in modo creativo, dando una bella lezione a tutti gli uomini beceri.
(foto: Web)
(foto: Web)

Ne abbiamo sentite tante, fin troppe, di storie di ex fidanzati che per vendicarsi  pubblicano video hot-porno girati di comune accordo, magari per mettere un po’ di pepe durante la storia.

Uomini piccoli come la loro dignità che trovano in questa bassezza un modo per leccarsi le ferite.

Quasi sempre queste situazioni finivano con una denuncia per violazione della privacy, ma la storia che stiamo per raccontarvi è un po’ diversa.
Emma Holten, dopo aver visto il suo sex-tape con l’ex ragazzo in rete, ha deciso di utilizzare il web come vendetta (chi di spada ferisce, di spada perisce… così dicono) e si è rivolta a Hysteria, una pagina facebook specializzata nella denuncia contro gli uomini vendicativi e in collaborazione con la fotografa Cecilie Bødker si è fatta immortalare nuda, in pose quotidiane, da quando si sveglia la mattina, a quando legge un libro, a quando si lava i denti o beve un caffè.

(foto: Web)
(foto: Web)

In questo modo, così elegante, Emma risponde all’ex, scrollandosi tutto il rancore.

Una lezione per tutti quegli omuncoli che screditando le ex ragazze con il revenge porn (ovvero l’utilizzo improprio di video hot amatoriali).

Brava Emma!