diredonna network
logo
Stai leggendo: Come Farlo Impazzire con la Fellatio Perfetta in 4 Mosse!

Come Farlo Impazzire con la Fellatio Perfetta in 4 Mosse!

Ci siamo mai chieste (o ci hanno mai chiesto) come si esegua una fellatio perfetta? Roba da Donne svela tutti i segreti per arrivare a praticare una fellatio a regola d'arte in sole 4 mosse!
fellatio
Fonte: Web

Ci siamo mai chieste perché la fellatio piaccia tanto agli uomini? A parte la tecnica e il gesto in sé, intendiamo: agli uomini piace ricevere sesso orale perché, rispetto ai rapporti sessuali (naturalmente parliamo in termini generali, le pratiche singole sono poi un altro discorso), l’uomo è completamente passivo, pertanto rilassato e completamente disposto ad abbandonarsi a tutto il piacere che può ricevere. Che è poi il piacere che noi siamo in grado di dargli attraverso la fellatio. Per questo – e qui entrano in gioco la tecnica e il gesto – è importante che le nostre fellatio siano eseguite a regola d’arte, puntando alla perfezione.

Del resto non è da ieri, e nemmeno dall’altro ieri, che gli uomini amano la fellatio. Per capirlo basta ricostruire un po’ di storia ed entrare a fondo nel significato: la parola fellatio deriva dal latino fellare, ossia succhiare. E deriva dal latino come tutte le parole che, anche vagamente, abbiano un richiamo medico scientifico (pensiamo semplicemente a cunnilingus).

La fellatio era considerata dagli antichi una pratica improponibile all’interno di un rapporto “canonico” come per esempio quello fra marito e moglie: a praticare la fellatio erano infatti solo le prostitute. Va da sé che il sesso orale era considerato sinonimo di malaffare, di promiscuità sessuale, di perdizione fine a se stessa.

I Greci, dal canto loro, segnarono le origini di quello che oggi è il termine inglese per fellatio, ossia blowjob, derivato del verbo to blow che significa soffiare: i Greci definivano infatti ironicamente la fellatio come una “suonata di flauto”. 

Arrivando ai giorni nostri, non c’è nemmeno da dire che la fellatio non è più simbolo di censura sociale. Naturalmente ci si continua a scherzare, ma ormai siamo dinanzi a una pratica normale nei rapporti sessuali tra uomo e donna, canonici o no che siano. 

Approfonditi il significato e la storia della fellatio, possiamo dunque concentrarci sulle 4 mosse per una fellatio perfetta!

1. Quali caratteristiche deve avere la fellatio perfetta?

fellatio perfetta
Fonte: Web

La fellatio dev’essere né più e né meno una carezza. Solo che, anziché essere data con le mani, la carezza della fellatio coinvolge nella parte attiva, ossia la donna, la lingua, le labbra e la bocca chiamate ad accarezzare in modo sinuoso e al un tempo impetuoso il pene, il frenulo, la corona del glande.

Estremizzando, ma nemmeno troppo, potremmo dire che la fellatio sia un’arte. Quindi mentre ci dedichiamo al sesso orale sul nostro partner dobbiamo sentirci innanzitutto delle vere e proprie artiste, pronte a creare sul momento l’opera summa del piacere maschile. Evitiamo di arrovellarci sul fatto che la fellatio sia un gesto di sottomissione o schiavitù e ribaltiamo semmai il nostro punto di vista: la fellatio è una pratica sessuale volta a consentire al nostro partner di raggiungere il culmine del suo piacere. Non dobbiamo sottometterci, quindi, ma semplicemente concederci in tutta la nostra passione: una fellatio perfetta è quella in cui entrambe i partner traggono soddisfazione, seppur naturalmente in modi diversi.

Per una fellatio perfetta, lasciamo che sia lui, se vuole, a orientare i nostri movimenti appoggiando la mano sulla nostra testa e dettando il ritmo. A molte donne non piace questa abitudine, ma è connaturata alla stessa fellatio. Del resto in qualche modo non lo facciamo anche noi quando il nostro partner si cimenta nei suoi migliori cunnilingus?

La fellatio perfetta è una carezza continua che accompagna il nostro partner dall’eccitazione al raggiungimento dell’orgasmo: è un momento più suo che nostro, perché allora non donarci a lui senza inibizioni? Lasciamo che l’uomo esprima tutta la sua passione, che si senta in posizione di comando là dove, in realtà, il ruolo predominante spetta a noi che lo stiamo invogliando a desiderarci ardentemente, sempre di più, a godere a pieno del suo piacere sino a dargli assuefazione. Non è forse questo ciò che cerchiamo in un uomo?

La fellatio perfetta dev’essere inebriante per i sensi e per la mente, dev’essere una fonte d’ispirazione per il piacere, che deve vibrare grazie alla nostra fellatio in tutte le sue tonalità. Come abbiamo detto, la fellatio è un’arte. E dopo una fellatio perfetta avremo tutte le ragioni per ritenerci delle artiste.

Continua a leggere