diredonna network
logo
Stai leggendo: Gli Psicologi Avvertono: “Con 50 Sfumature in Sessuologia è nata la Sindrome Mr.Grey”

Bisessualità: il non-capriccio di chi non "sceglie" di essere gay o etero

4 cose che non sai sull'imene (compresi i miti da sfatare)

Chi sono gli uomini che amano le donne transgender

C'è chi ama praticare il trampling sessuale e chi... il soft trampling

Spermicida: sono anticoncezionali sicuri? Cosa sono e come funzionano

11 cose che solo le donne che usano la spirale possono capire

Quando Sophie Fontanel scelse la castità: perché sempre più donne praticano l'astinenza

Lingam, il massaggio tantrico del pene: come si fa e benefici

Posso contrarre l'HIV praticando sesso orale? Come evitarlo?

Il sesso secondo Cameron Diaz: "L'importante è farne tanto"

Gli Psicologi Avvertono: "Con 50 Sfumature in Sessuologia è nata la Sindrome Mr.Grey"

Sessualità: gli psicologi preoccupati per la "Sindrome di Mr.Grey", il nuovo problema di coppia causato dalla trilogia erotica più famosa di tutti i tempi.
(foto: Web)
(foto: Web)

50 Sfumature di Grigio è ormai un trend topic duro a morire.
Dopo il successo dei libri e il boom dell’uscita del film, 50 sfumature è entrato prepotentemente nella vita di tutti i giorni.
Pare infatti che nella vita di coppia sia sorto un nuovo problema, denominato “Sindrome di Mr.Grey”.

Secondo lo psichiatra Michele Cucchi, Direttore Sanitario del Centro Medico Santagostino di Milano, la storia d’amore tra la bella Anastasia Steele e l’affascinante Christian Grey genererebbe un accumulo di stress e tensione causato dal paragone della propria vita sessuale a quella della coppia di fantasia.

Secondo lo psichiatra Michele Cucchi, comunque, sarebbe possibile anche trarre dei benefici dalla visione di questo film.
Affrontare questa sindrome significa anche migliorare la propria vita di coppia.

“In chi reagisce a questa sindrome prevale la voglia di sperimentare qualcosa che si era dimenticato, consapevoli che la quotidianità ci risucchia tutti, ma che lo spazio mentale per certe attenzioni e l’intensità della passione non andrebbero mai persi e, anzi, andrebbero sempre preservati”

Per ritrovare la passione dunque non bisognerebbe imitare Christian e Anastasia, ma prenderne spunto …

Che ne pensate?!