diredonna network
logo
Stai leggendo: Gli uomini tradiscono per colpa della mamma

Si può tradire senza sesso?

Bisessualità: il non-capriccio di chi non "sceglie" di essere gay o etero

"Perché è freddo e distante durante i rapporti sessuali?"

"Non so se vuole una relazione oppure se mi usa come passatempo"

Chi sono gli uomini che amano le donne transgender

"Litighiamo sempre perché preferisce la PlayStation a me"

"Il mio fidanzato vive a Londra e quando deve ripartite diventa nervoso e geloso"

"Vorrei sposarmi e avere un figlio ma lui non vuole"

Storia del perizoma, come nacque per l'uomo e divenne capo femminile

Clitorissima: "Vi presento 'la' clitoride. Perché dobbiamo parlarne alle bambine"

Gli uomini tradiscono per colpa della mamma

Gli uomini vengono spesso spinti dalla mamma a tradire. Quando la compagna non piace alla mamma infatti l'uomo tende ad essere fedifrago. Verità o banale (e tristissima) scusa?!
(foto:Web)
(foto:Web)

Se l’uomo è fedifrago, la colpa è della mamma.
Lo so, vi stiamo dando una brutta notizia, soprattutto a chi è già mamma e magari ha una certa età.
La mamma è sempre la mamma, soprattutto per i figli maschi, e contraddirla non è semplice.
Spesso gli uomini tradiscono, anche da sposati, influenzati dai commenti negativi della mamma che non sempre amano la “nuora”, ma la vedono come una nemica. Colei che ha rubato il loro bambino, colei che è più giovane e quindi più stupida.

Il sondaggio di Incontri-ExtraConiugali.com dimostra quanto questa teoria sia veritiera.
Sono stati intervistati 1000iscritti e ben il 47% degli uomini ha ammesso che le parole della mamma hanno spesso spinto ad un tradimento.
Realtà o scusa?!
Talmente poco Uomini da dover incolpare la madre?!

Sembra che quando il rapporto tra nuora e suocera non sia idilliaco, le mamme tendono a instaurare un rapporto malsano e instabile tra il figlio e la compagna, incolpata poi di malumori generali e di scarsa volontà nel voler far funzionare le cose.
Se il rapporto con la suocera non è buono dunque, è più semplice essere tradite.
Al secondo posto, tra i cattivi consiglieri, seguono a ruota i compagni di calcetto che incitano a lasciarsi andare in relazioni extraconiugali. Al terzo posto, i consigli delle amiche, donne.
Ahi.