diredonna network
logo
Stai leggendo: Segnali Per Distinguere Una Trombamicizia Da Una Storia Importante

Segnali Per Distinguere Una Trombamicizia Da Una Storia Importante

Dall'inglese "Friends with benefits" il trombamico è spesso l'alleato numero uno dopo la fine di una storia tormentata. Ecco quali sono i 5 segnali per capire se il vostro è solo sesso oppure se ci stai cascando con tutti e due i piedi.
Capita.
Eccome se capita.
Può essere considerato eticamente sbagliato, ma avere un trombamico spesso è il rapporto ideale in un determinato periodo della nostra vita.
Sesso senza amore. Con affetto e rispetto sempre, quello non lo metto in dubbio.
Ma senza nessuna complicazione fuori dal letto. Mantenere la cosa su questo livello non è sempre facile, soprattutto per noi ragazze, che siamo comunque sempre estremamente romantiche, inutile negarlo.
(Il trombamico infatti solitamente arriva dopo la più grande delusione amorosa)
Ma quali sono i segnali che ci fanno riconoscere con certezza che lui è solo un amico di letto e niente più?!?
Questa volta le redini del gioco le avete in mano solo voi.

1 – Non hai nessun’intenzione di presentarlo ai tuoi amici

(foto:Web)
(foto:Web)
Parliamoci chiaro.
Noi donne siamo molto romantiche e soprattutto ci piace condividere con i nostri amici e parenti il nostro amore e mostrarlo al mondo, che sia quello tecnologico dei social network o quello reale.
Se c’è qualcosa che non ci convince e spinge al passo successivo vuol dire che a noi non interessa al di là dei match sotto le lenzuola.

2 – Se non ti chiama, no ti manda mail o sms non te ne preoccupi, tranne se si dimentica di  un vostro incontro. Ma solo per puro egoismo.

sesso-occasionale-perchè-no
(fonte: Web)
Ennesimo campanello di allarme.
Del suo disinteresse verso messaggini del buongiorno e via dicendo a noi poco importa.
Se non ci chiama ce ne dimentichiamo. Se siamo fuori con le amiche speriamo quasi che lui non inizi a messaggiare per non darci fastidio.
Se lo vediamo online su Facebook e non ci scrive non partiamo a razzo con domande inquisitorie “Con chi scrivi?” “Dove sei?” “Stai chattando con X?!?”
Se non diventiamo delle iene vuol dire che come “trombamicizia” è proprio perfetta. Ma chiusa lì.

3 – L’idea di avere un ragazzo ti fa venire la nausea

(foto:Web)
(foto:Web)
Essere single ti piace.
Non avere orari, obblighi etc. ti fa sentire viva e libera come non mai.
L’idea di avere un ragazzo ti fa star male. Forse sei appena uscita da una storia importante, forse non hai ancora superato una grande delusione.
Non crearti problemi. Prenditi il tuo tempo e nel frattempo divertiti con il tuo amichetto.
In fondo, senza essere falsi moralisti, una volta sarà capitato anche a noi di essere “utilizzate”.
È una ruota che gira.
Finchè non si parla di sentimenti o non si fanno finte promesse, siamo grandi e adulti abbastanza.

4 – Se lui sparisse domani ti infastidirebbe solo l’idea di non poter più fare sesso

(foto:Web)
(foto:Web)
Proprio così. Di lui non ti mancherebbe nient altro.
Avresti solo bisogno di trovare qualcun altro per delle coccole speciali che ti fanno star bene e soprattutto ti risollevano in momenti di crisi.
Non sentirti in colpa.
Sii cristallina con te stessa in primis e tutto andrà bene.
Probabilmente ora hai solo l’esigenza di essere felice e spensierata.

5 – Il sesso è perfetto ma hai la certezza che per il resto non sarebbe assolutamente il tuo tipo!

(foto:Web)
(foto:Web)
Perché siete così diversi e lontani, anche se a letto è una bomba.
Ben sai però che un rapporto sincero e duraturo non può costruirsi solo su questo.
È una componente, ma NON LA componente. Finiti i primi mesi di passione cosa rimarrebbe?!
Se solo uno di questi punti ti sembra lontanissimo da come la stai vivendo … allarme rosso!
Probabilmente te ne stai innamorando… sicura di voler continuare? Potrebbe anche diventare la storia d’amore più bella.