diredonna network
logo
Stai leggendo: Sopravvivere a una Relazione a Distanza: Ecco l’Idea Geniale di Questa Coppia!

I migliori orgasmi? Ecco la mappa di chi "viene" di più (e meglio)

Il manuale del sesso senza inibizioni per donne musulmane

Perché gli uomini con i capelli rossi sono i donatori di sperma più ricercati

I segnali per riconoscere un uomo con la sindrome di Peter Pan

Fidget Spinner: i ragazzini lo usano (anche) come sex toy

"Perché quando voglio qualcuno ogni volta va male?"

Questo sito ti dice se la tua relazione durerà

Se lui è incapace di amare: come comportarsi con un uomo anaffettivo?

Sei vegano? Ecco come fare sesso vegano!

Sesso Tantrico: come prolungare l'orgasmo e il piacere in 4 mosse

Sopravvivere a una Relazione a Distanza: Ecco l'Idea Geniale di Questa Coppia!

Tutte quelle tra noi che abbiano mai vissuto una relazione a distanza potranno capire bene quali siano le difficoltà, gli sforzi e i sacrifici per mantenere vivo un rapporto di questo tipo. Ecco cosa si è inventata questa coppia per sopravvivere meglio alla lontananza fisica!
relazione a distanza
Fonte: imgur.com

Relazioni a distanza, annosa questione. Se da un lato è vero che con tutta la tecnologia disponibile di questi tempi rimanere in contatto non è mai stato così facile, e se è vero che quel po’ di languore e nostalgia aumentano poi la voglia di vedersi e di stringersi con tutte le proprie forze quando ci si reincontra, non sono rari i casi in cui le storie finiscono proprio a causa della distanza. Alcuni, per dire, non danno nemmeno il via a un rapporto, sapendo che c’è di mezzo una distanza più o meno lunga.

Certo, tecnologia a parte, uno degli scogli principali da superare, quando si vive lontani, è quello dell’intimità. Perché va bene il sesso virtuale, ma a oggi non esistono strumenti che sappiano annullare la distanza fisica o ricreare il contatto pelle a pelle tanto fondamentale in ogni relazione di coppia. Se stiamo vivendo una relazione a distanza con relativi sforzi e sacrifici, potremmo provare a prendere spunto dalle idee di una coppia adorabile che sta affrontando il “problema” della lontananza in modo davvero originale. Dopo essere andata a trovare il suo fidanzato in Canada per Capodanno, la geniale fidanzata ha furtivamente nascosto una valigetta dietro alla sua scrivania e l’ha completamente riempita con delle lettere, una per ogni occasione “emotiva”.

idee per relazione a distanza
Fonte: imgur.com

La ragazza ha atteso tre giorni prima di dire al fidanzato della valigetta (che doveva essere nascosta veramente bene…) scegliendo un momento in cui lui si sentiva a terra dopo una lunga e faticosa giornata di lavoro. Fortunatamente per noi, il ragazzo ha postato le immagini di ogni singolo oggetto nascosto nella ventiquattrore su Imgur e siamo sicure che, guardandoli, noi tutte – soprattutto quelle di noi che hanno un partner lontano – sgraneranno gli occhi e saranno prese da tachicardia (positiva).

Nella valigetta c’è una busta per ogni situazione. Per-ogni-situazione. Una, per esempio, per quando lui si sente frisky, ossia pieno di vita, oppure un’altra per quando il ragazzo si sente dell’umore per qualcosa di dirty, da interpretare come desiderio di contatto fisico “approfondito”. C’è anche una busta – che davvero saremmo curiose di sapere cosa contenga – per il momento in cui le lenzuola smetteranno di avere il profumo di lei e un’altra per quando lui avrà bisogno di dolcezza.

spunti per relazione a distanza
Fonte: imgur.com

Com’era facile immaginare, gli utenti di Imgur sono rimasti fortemente colpiti dalle immagini dei “regalini” della fidanzata e molti acclamano a gran voce un matrimonio in tempo record. In effetti non possiamo dar loro torto: questa storia è davvero tenera, originale e al contempo divertente, segno di grande affiatamento e di altrettanta complicità tra i due protagonisti.

Voi che ne pensate amiche? Qual è la cosa più “pazza” che abbiate mai fatto per non sentire i chilometri che vi separavano dal vostro partner in una relazione a distanza?

Questa coppia non è la sola ad essersi inventata un qualcosa di originale per sopperire la distanza, guardate anche il progetto Half&Half di Danbi Shin e Seok Li: