diredonna network
logo
Stai leggendo: Lui ti ha Lasciato? 9 Cose da Fare (o Non fare) per tornare a Sorridere

"Non so se vuole una relazione oppure se mi usa come passatempo"

Bisessualità: il non-capriccio di chi non "sceglie" di essere gay o etero

"Perché è freddo e distante durante i rapporti sessuali?"

Chi sono gli uomini che amano le donne transgender

"Litighiamo sempre perché preferisce la PlayStation a me"

"Il mio fidanzato vive a Londra e quando deve ripartite diventa nervoso e geloso"

"Vorrei sposarmi e avere un figlio ma lui non vuole"

Storia del perizoma, come nacque per l'uomo e divenne capo femminile

Clitorissima: "Vi presento 'la' clitoride. Perché dobbiamo parlarne alle bambine"

4 cose che non sai sull'imene (compresi i miti da sfatare)

Lui ti ha Lasciato? 9 Cose da Fare (o Non fare) per tornare a Sorridere

Quando una storia finisce può sembrare che il mondo ci cada addosso e che non saremo mai più felici. Ma... non è così! Ecco 9 punti da tenere a mente per trovare il giusto compagno nelle relazioni successive e non minare la propria autostima. Nulla è perduto perché tutto è possibile!
Fonte Web
                                                                                                                                                                        Fonte: Web

La fine di una relazione per molte di noi rappresenta la fine della nostra vita. Passiamo le giornate al telefono con le amiche, tormentandoci sul perché sia finita la nostra bellissima storia. Cerchiamo d’ immaginare e capire dove si trova, cosa sta facendo in quel preciso momento e soprattutto con chi è il nostro ex. Le nostre migliori amiche, prese dal tentativo di consolarci, non fanno altro che gettare benzina sul fuoco. Alle volte, però, è bene non porsi domande dopo la fine di una relazione. Meglio non sapere, se non vogliamo impazzire.

Non contente chiediamo le risposte ad altre persone che ci liquidano con un “morto un Papa se ne fa un altro!”. E niente, siamo ancora insoddisfatte. Oggi però c’è una bella novità perché la risposta a tutto la troviamo dentro di noi. Solamente così possiamo digerire la fine e goderci un nuovo inizio.

Noi siamo regine e in fondo nessuno è così importante da metterci in un angolo. Per questo motivo è doveroso verso noi stesse continuare la nostra ricerca. Da ogni esperienza possiamo trarre insegnamenti importanti e definire meglio il profilo del nostro principe azzurro.

Insomma la fine di una relazione non è la fine della nostra vita, un bella notizia non è vero? Certo che lo è! Soprattutto se teniamo a mente questi nove punti utili alle relazioni future:

1. Non dare di matto

Fonte: Web

Lui vi ha lasciato e sembra che il mondo vi cada addosso. Non è una bella sensazione! Per questo motivo è necessario avere i nervi ben saldi. Se l’unica cosa che desiderate fare, in un primo momento, è piangere, allora sfogatevi pure. Molti scienziati dicono che sia un’azione purificante ma poi, riprendetevi. Starvene a letto tutto il giorno non vi aiuterà a trovare il principe azzurro.

2. Tutto passa e un giorno riderai di questa relazione

Fonte: Web

I giorni passano senza di lui e piano piano ritrovate il vostro equilibrio. Le esperienze permettono sempre di imparare qualche nuova consapevolezza su di noi, sugli altri e di come gira il mondo. Un giorno arriverà la quiete dopo la tempesta e vi ritroverete a pensare a voi due.. ridendo inconsapevolmente.

3. Pianifica: la fine di una relazione è un nuovo inizio

Fonte: Web

Se ci pensiamo bene, la fine di una relazione lascia spazio ad un nuovo legame. Inizialmente fa un po’ male perché prese alla sprovvista ci sentiamo invase da un senso di ansia e solitudine che ci spaventa. In realtà abbiamo un nuovo spazio per dare vita a una nuova agenda e ad una nuova storia d’amore. Fatevi una bella doccia, indossate il vostro profumo preferito, una passata di mascara e siete pronte per uscire. Forza e coraggio!

4. Non sarai sola per sempre, troverai un altro ragazzo!

Fonte: Web

Non crederete che la vostra vita sia finita vero? Non sarete sole per sempre, semplicemente non abbiamo il dono di leggere il futuro. Possiamo solo analizzare il presente. La fine di una storia ci dice che non sempre quanto abbiamo pensato è reale. Se il vostro desiderio è quello di cercare l’ anima gemella allora indossate il vostro sorriso migliore e correte a cercarla. Ora siete libere, giusto?

5. Smetti di pensare ai momenti passati insieme

Fonte: Web

Trascorrere le giornate ad analizzare i momenti passati insieme non vi sarà di aiuto. Minerete soltanto la vostra autostima. E di questo non ne abbiamo bisogno. Da ogni relazione possiamo imparare qualcosa sulle nostre aspettative e su ciò che gli uomini possono racchiudere dentro a quegli splendidi corpi. Smettila di guardare il suo profilo Facebook, non sei una stalker!!! Fatti bella e vai!

6. Non gli piacevi abbastanza

Fonte: Web

Se la vostra perfetta storia d’amore ha incontrato la parola fine, forse tanto perfetta non era. Si viveva di litigi o di giornate accoccolati sul divano? Se i primi erano più dei secondi, facciamoci qualche domanda. Anche se in un primo momento questa rottura vi crea emozioni negative, è bene ricordarci che dobbiamo preferire il passare una vita con chi desidera stare con noi, invece di trascorrere le giornate con chi desidera altro e di certo non si lascerà perdere l’occasione.

7. Cerca il compagno che condivide le tue stesse aspettative

Fonte: Web

Come dicevamo, indossiamo il nostro miglior accessorio e via alla ricerca di un nuovo partner. Sicuramente la storia appena conclusa può insegnarci aspetti nuovi (o solo nuovi occhi) ma sicuramente essere chiari fin da subito ci permette di giocare allo stesso gioco con le stesse regole. L’ obiettivo? trovare un ragazzo con un interesse in comune a noi (almeno uno!).

8. Coltiva le tue passioni

Fonte: Web

Ora che abbiamo più tempo possiamo organizzare la giornata come preferiamo. Difatti seguire quanto amiamo fare ci permette di coltivare la nostra personalità e magari anche il nostro portafoglio. Da cosa nasce cosa.

E soprattutto…

9. Concentrati su te stessa

Fonte: Web

Concentrarsi su di noi non è sinonimo di donne egoiste ma di donne intelligenti, capaci di conoscere i propri diritti e doveri nel rispetto della propria persona. Capaci di donare il proprio valore ad un’ altra persona. Anche se, in fin dei conti, passeremo la nostra vita con una sola persona: noi stesse!