diredonna network
logo
Stai leggendo: Masturbarsi aiuta a dimagrire

6 cose che potrebbero farti impazzire a letto, ma di cui (forse) hai paura

“Un Contatto Diretto con Satana” L’assurda Accusa alla Masturbazione Femminile

Petting, dalle Coccole ai preliminari: perché fa bene alla coppia?

Arriva il Coregasm: la Ginnastica che Provoca l'Orgasmo Femminile

Autoerotismo: Ecco Ottimi Motivi Per farlo Diventare Una Buona Abitudine

Happy Play Time: È arrivata l'app per il piacere femminile!

Donna autorizzata a masturbarsi sul luogo di lavoro

Fare sesso una volta a settimana rallenta l'invecchiamento

Astinenza sessuale: le ragioni, gli effetti e le conseguenze

Orgasmo maschile: come funziona e gli eventuali problemi

Masturbarsi aiuta a dimagrire

Secondo i giapponesi masturbarsi 3 volte al giorno aiuterebbe a perdere peso, bruciando le calorie in eccesso.
masturbazione

Stare a dieta spesso non basta. Per perdere i chili di troppo si ha bisogno anche di movimento fisico, a volte mirato. È il caso di questa novità Giapponese (gli amici orientali sono sempre bizzarri in quanto a scoperte) che promette a tutti gli uomini di unire l’utile al dilettevole perdendo peso con la masturbazione.

La onani-bics, chiamata così in onore di Onan, da cui deriva il termine onanismo, è stata ideata dal medico Hideo Yamanaka, direttore della  Toranomon-Hibiya Clinic.

Secondo Yamanaka l’eiaculazione attiva il metabolismo di base dei muscoli, portando a bruciare diverse calorie e riducendo anche il grasso sottocutaneo. Ma come in tutte le diete e gli sport, anche in questo caso esistono delle regole ferree: per vedere gli effetti bisogna masturbarsi ALMENO 3 volte al giorno, per un totale quindi di 100volte in un mese. 

L’atto deve durare almeno 15 minuti: solo così si raggiunge il giusto livello di sforzo per attivare i muscoli e bruciare le calorie in eccesso.
Una regola valida solo per gli uomini.

 

 

Chi fa da sè fa deve farne tre.