diredonna network
logo
Stai leggendo: Mia Nonna la Escort: si Prostituisce a 85 Anni e Guadagna 300 Euro all’Ora

Clitorissima: "Vi presento 'la' clitoride. Perché dobbiamo parlarne alle bambine"

4 cose che non sai sull'imene (compresi i miti da sfatare)

Cosa pensa Rihanna del giorno in cui ha perso la verginità

11 cose che solo le donne che usano la spirale possono capire

Quando Sophie Fontanel scelse la castità: perché sempre più donne praticano l'astinenza

3 falsi miti sull'orgasmo nei 50 video più visti su Pornhub

Separazione dei beni: quando è consigliata e cosa accade in caso di decesso

"Perché ho scelto di continuare a fare sesso per lavoro durante la gravidanza"

Il sesso secondo Cameron Diaz: "L'importante è farne tanto"

"Si può essere gay e musulmani: Allah ama l'uguaglianza"

Mia Nonna la Escort: si Prostituisce a 85 Anni e Guadagna 300 Euro all'Ora

Miss Sheila Vogel-Coupe, nonnina inglese di 85 anni, chiede ai propri clienti 250 sterline l’ora (circa 300 euro) e riesce ad avere anche dieci incontri alla settimana.
Fonte Web
Fonte Web

Ragazze siete appassionate di Cielo, il canale free di Sky visibile anche sul digitale terrestre? Forse non vi sarà sfuggito, allora, un documentario destinato a suscitare grande scalpore. Il titolo (in italiano) è Mia nonna la escort, l’autore è Charlie Russell e il tutto è andato in onda venerdì sera alle 23. Se l’avete perso, in ogni caso non preoccupatevi: sono previste delle repliche.

Il titolo può far pensare a qualcosa di stuzzicante ed intrigante. Di fatto, però, si tratta di un documentario molto serio che racconta la vita di tre anziane signore e del loro lavoro: la prostituzione. Non immaginatevi scene tristi, volgari o di sfruttamento: le protagoniste sono briose donne inglesi che spiegano il loro trascorso da escort e da porno star.

Nel video gli aneddoti “professionali” si mischiano a delle riflessioni più profonde. Le signore raccontano, dunque, le loro esperienze di vita, la gestione della famiglia, ma anche la scelta di portare avanti un mestiere così inusuale nonostante l’età che inesorabilmente avanza. Parliamo, infatti, di tre signore in là con gli anni (chi più, chi meno) se pensate che Beverly ha 64 anni, Sophie 57, ma Sheila addirittura 85.

Difficile da credere? Vi basti pensare che Miss Sheila Vogel-Coupe chiede ai propri clienti 250 sterline l’ora (circa 300 euro) e riesce ad avere anche una decina di incontri alla settimana. Fate voi due calcoli. Ma chi gradisce le prestazioni di questa nonnina? Colpo di scena ragazze: l’età media dei clienti di Sheila è bassissima, parliamo di ragazzi di circa 20 anni. E la prostituta commenta tutto questo con estrema naturalezza:

Non svolgo il mio mestiere per soli. Mi sento sola e mi piace la compagnia di un gentiluomo, ma se volete sapere la pura verità faccio la escort perché mi piace il sesso. Mi sento orgogliosa che alla mia età ho saputo custodire il mio corpo così bene e che gli uomini lo amano.

I parenti della donna, tuttavia, non sono di larghe vedute e hanno preferito prendere le distanze da lei. I familiari, infatti, colpevolizzano da sempre il mestiere dell’ottantacinquenne e la nipotina Katie Waissel (famosa nel Regno Unito perché concorrente del programma televisivo X Factor) ha addirittura rinnegato Sheila pubblicamente. Quando è stato reso noto il documentario di Charlie Russell, inoltre, i figli e il parentado vario hanno chiesto alla anziana escort di ritirarsi a vita privata. Il tutto inutilmente: Miss Sheila Vogel-Coupe ama il proprio lavoro e non intende fermarsi in questo momento.

Nel documentario, in ogni caso, si indagano i motivi che possono spingere uomini poco più che maggiorenni ad avere dei rapporti sessuali con donne più anziane di loro. Russell, inoltre, cerca di far emergere anche il tipo di relazioni che le tre protagoniste hanno instaurato negli anni non solo con i propri familiari, ma anche con gli amici più cari. Un quadro d’insieme completo, quindi, che comprende sfera lavorativa ed affettiva.

Credete che tutto questo non sia credibile? Provate allora a guardare una replica di Mia nonna la escort e troverete tutte le risposte ai vostri dubbi. O almeno potrete avere un’idea più precisa di come possa essere la vita di queste tre donne, soddisfatte di ciò che fanno anche se è un qualcosa di insolito rispetto ai canoni quotidiani. Attendo i vostri commenti ragazze. Ma intanto: buona visione!

doc_Mia-nonna-la-escort-
Fonte: Web