diredonna network
logo
Stai leggendo: Niente sesso prima del matrimonio aiuta ad avere una relazione più duratura

Niente sesso prima del matrimonio aiuta ad avere una relazione più duratura

La "regola delle nonne" si rivela vincente: niente sesso prima del matrimonio per far durare la relazione a lungo. A svelare il segreto è un team di scienziati della Cornell University di New York, che ha condotto una ricerca sul tema
A quanto pare mia madre aveva ragione: le relazioni consumate più lentamente, si rivelando in realtà quelle più appaganti alla fine!

Una recente ricerca basata su centinaia di coppie ha dimostrato che quelli che hanno aspettato a fare sesso si sono rivelati più felici nel lungo termine. La ricerca dimostra che le donne che non vanno al letto col primo che capita sono le più felici e che, ovviamente, preferiamo il matrimonio alla convivenza.

Secondo la ricerca, posticipare il sesso aiuterebbe le coppie a conoscersi meglio e a capire quanto sono compatibili. Senza questo periodo di “corteggiamento”, il giudizio potrebbe essere offuscato portando a relazioni a lungo termine poco soddisfacenti. Secondo gli autori dello studio:

“Le attività sessuali prima del matrimonio possono avere effetti negativi sulla qualità della relazione nel medio/lungo termine.”
“Il corteggiamento è un momento prendere decisioni sulla relazione, decidere se impegnarsi o meno e creare un’intimità emotiva e fisica unica.”

Il team di ricerca della Cornell University ha analizzato le risposte di quasi 600 coppie sposate o conviventi, a cui erano state poste domande sul grado di impegno della relazione in atto, sul coinvolgimento emotivo e sul livello di soddisfazione sessuale, oltre che quanto tempo avessero aspettato prima di andare a letto insieme.

Circa un terzo degli uomini e delle donne hanno risposto di aver fatto sesso entro il primo mese di corteggiamento, mentre circa il 28% ha aspettato almeno sei mesi. L’analisi dei dati raccolti ha mostrato che le più felici delle relazioni attuali erano le donne che avevano aspettato a fare sesso e le coppie che aspettavano almeno sei mesi hanno dichiarato di vivere relazioni stabili e sessualmente soddisfacenti. Meno evidente è invece la relazione per gli uomini. “Un forte desiderio sessuale può impedire lo sviluppo di altri fattori chiave di un rapporto sano, come l’impegno, la comprensione reciproca e valori condivisi” dice il rapporto dei ricercatori. “Il buon sesso a volte è confuso con l’amore, alcune coppie si lasciano sfuggire alcuni aspetti problematici del rapporto che alla fine sono quelli che contano di più nel lungo periodo”.