diredonna network
logo
Stai leggendo: Perché studiare? Uomini milionari cercano belle ragazze “da proteggere”: il caso dei siti di incontri

Perché studiare? Uomini milionari cercano belle ragazze "da proteggere": il caso dei siti di incontri

"Che bisogno c'è di studiare quando si ha a propria disposizione un uomo disposto a pagarci ogni cosa?", ecco il messaggio shock che traspare sul sito d'incontri RichMeetBeautiful.fr. Ma di cosa si tratta davvero?

Romanticismo, passione e nessun debito per gli studi: uscite con uno sugar daddy o una sugar mama.

È questo il messaggio che numerose persone, alunni e personaggi della stampa hanno letto su un camion posteggiato davanti alla celebre Sorbona di Parigi. Si tratta di alcune righe, scritte bianco su oro (quasi a far già presagire il fine, ovvero il denaro), riguardanti il sito d’incontri che in queste ultime settimane sta facendo discutere tutta Europa: RichMeetBeautiful.fr. Il significato dietro le righe è molto semplice da capire: si rivolge infatti a giovani donne in cerca di uomini in età avanzata e soprattutto con molti soldi da spendere. La pubblicità shock ha avuto vita breve poiché il camion è stato prontamente intercettato dal Comune di Parigi e successivamente sequestrato il 25 ottobre 2017 a Champ de Mars, davanti alla celebre Tour Eiffel. “Incitamento alla prostituzione” questo il reato di cui il sito d’incontri è attualmente accusato secondo un’inchiesta aperta proprio dal comune della città. Le critiche al sito d’incontri, e soprattutto al messaggio lanciato sono state molteplici:

Condanno con fermezza la presenza di quel camion pubblicitario abietto a Parigi.

Ha ammesso alla stampa francese Bruno Julliard, assistente del sindaco di Parigi.

Fuori dal coro, come si poteva immaginare, la voce del creatore del sito, l’imprenditore norvegese Sigurd Vedal.

Non promuoviamo la prostituzione, ma occorre riconoscere che l’aspetto finanziario è parte di ogni relazione. Spetta alle due persone fissare le loro condizioni. Noi non verifichiamo come i nostri clienti strutturano i loro rapporti. Le donne cercano uomini potenti, intelligenti e brillanti. Questa è senza dubbio la parte più interessante.

Ha spiegato l’uomo, come riportato dal Corriere. Due opinioni contrastanti che non fanno altro che accrescere i numerosi punti interrogativi. Ma cos’è esattamente RichMeetBeautiful? Scopriamolo insieme nei prossimi punti.

L’ombra della prostituzione: inchiesta in corso

A primo sguardo, RichMeetBeautiful.fr potrebbe sembrare un qualunque sito per cercare l’amore e di questi fantomatici Cupido virtuali ce ne sono davvero a bizzeffe. A quanto detto dalla politica francese, però, il sito internet rasenta quasi la prostituzione stessa: com’è possibile? Il significato sta nello stesso dominio del sito: ricchi incontrano la bellezza. E per ricchi si intende gli sugar daddy (o le sugar mommy). Tali figure, in una relazione che chiameremo sugar dating (letteralmente, dolce uscita, che di “dolce” ha solo il profumo dei soldi) rappresento la fonte monetaria della coppia. Si tratta di persone abbienti, uomini o donne molto facoltosi, che hanno superato i quaranta (e, molte volte, anche i settant’anni) e che desiderano finanziare economicamente una ragazza o un ragazzo particolarmente più giovane.

In sintesi: che bisogno c’è di studiare se si può vivere sulle spalle di qualcuno che paga per te?

D’altro canto anche le figure giovani della coppia hanno un nome: si tratta degli sugar baby. Le loro caratteristiche? Nulla di più ovvio: devono essere seducenti, disinibiti ma soprattutto giovani. No, non si sta parlando di minori bensì di giovanissimi ragazzi e ragazze, alcuni appena maggiorenni, desiderosi di addentrarsi in una relazione basata quasi esclusivamente sul denaro.

La proposta d’intesa di RMB

Fonte: RichMeetBeautiful.com

Nessuna perdita di tempo: ecco come si legge prima di tutto nel sito internet. Niente secondi fini nascosti dietro a mazzi di rose rosse o a messaggi romantici, gli utenti di Rich Meet Beautiful si mostrano per ciò che sono davvero, e in questo caso, ricchi oppure in cerca di ricchezza. Non c’è malizia in chi lo utilizza o in chi, al contrario, vorrebbe cominciare a utilizzarlo: il sito internet ha perfino osservato che le relazioni nate attraverso di esso durano in media 2 volte di più rispetto alle altre app o siti d’incontro concorrenti. Perché quindi, non provarlo, sembrerebbe suggerire il sito stesso. Altra cosa importante che prende in esame Rich Meet Beautiful è la soddisfazione del cliente, punto davvero focale per la stessa esistenza del sito.

Il messaggio choc: “Sugar Baby: Ottieni ciò che meriti”

Fonte: RichMeetBeautiful.com

Le (o gli) sugar baby ottengono ciò che meritano: primo fra tutti? Il denaro. Sì, perché, non dimentichiamolo, è la parte più importante, la più significativa in una normale relazione di sugar dating. Secondo il sito internet, le persone che si definiscono con il termine di sugar baby cercano “il lato bello della vita”, quello attraente fatto di diamanti, champagne, auto e vestiti costosi. Ma per avere queste fortune bisogna sempre presentarsi al meglio di fronte al proprio sugar daddy: bisogna essere belli, simpatici impeccabili a ogni uscita. Perché? È ancora il sito internet a parlare: “Fai di tutto per assicurarti che il tuo aspetto fisico sia sempre impeccabile e, dunque, meriti di essere trattata di conseguenze.”.

“I vantaggi di uno Sugar Daddy: cuccioli in cerca di protezione”

Fonte: RichMeetBeautiful.com

Perché, in sintesi, scegliere di essere uno sugar daddy? Perché la richiesta è altissima. Strano, come se trovassimo a ogni angolo un uomo pronto a donarci soldi. Il sito internet spiega bene anche questo punto: “Con migliaia di sugar baby in cerca di sugar daddy, anche tu potrai trovare la persona perfetta per te”. Un ago in un pagliaio, quindi, ma facile da trovare se si ha la perfetta calamita che, ancora una volta, è il denaro. Sugar daddy è sinonimo di onore, di ammirazione. Per le proprie sugar baby si diventa quasi un padre amorevole ma con fini ben diversi dove la protezione (sia economica che intima) è però alla base di ogni cosa.

Rich Meet Beautiful non si è diffuso solo in Francia, in Svezia e in Belgio, esiste infatti anche una sua versione .com “tutta all’italiana”. In sintesi, che si tratti o meno di prostituzione non ci è del tutto chiaro. Quel che è sicuro è che sono sempre di più le giovani donne che si propongono in siti d’incontro di questo tipo, chi per curiosità chi invece per avere un proprio tornaconto.