diredonna network
logo
Stai leggendo: Più Sei Innamorato Più Ti Arrabbi: L’Esperimento

"Perché è freddo e distante durante i rapporti sessuali?"

Si può tradire senza sesso?

Il sesso secondo il tuo segno zodiacale: scopri la tua posizione

Pausa di riflessione: quando può essere utile e quando è una scusa per lasciare

Lingam, il massaggio tantrico del pene: come si fa e benefici

"Litighiamo sempre perché preferisce la PlayStation a me"

Separazione dei beni: quando è consigliata e cosa accade in caso di decesso

"Sono ancora vergine e non riesco a fare l’amore"

"Il mio fidanzato vive a Londra e quando deve ripartite diventa nervoso e geloso"

"Vorrei sposarmi e avere un figlio ma lui non vuole"

Più Sei Innamorato Più Ti Arrabbi: L'Esperimento

Chi più ama più si arrabbia. Ecco un esperimento da mostrare ai fidanzati che si lamentano del nostro brutto carattere.
foto: Web
foto: Web

Lo dice la scienza,
quindi questo articolo è da mostrare come prova inconfutabile a tutti quei fidanzati che si lamentano dei nostri malumori.
Secondo uno studio condotto dall’Università di Melbourne, in una relazione il partner che si arrabbia più facilmente è quello che tiene di più all’altro. Non solo parole.
I ricercatori sono arrivati a questa conclusione dopo aver analizzato oltre 500 fidanzati tra i 25 e i 50 anni, controllando diverse reazioni a diverse situazioni simulate.

L’innamoramento è stato quindi valutato con una complessa serie di test somministrati alle coppie che hanno poi compilato dei questionari in maniera del tutto anonima.
I ricercatori si sono inoltre avvalsi dell’aiuto di una macchina della verità, su alcuni soggetti, ripetendo i test periodicamente per oltre 10 anni.
Non solo teorie psicologiche insomma.

Dai risultati è quindi emerso che chi è solito ad urlare, fare scenate, arrabbiarsi senza ritegno è colui che vive la relazione in maniera più intensa e non riuscirebbe a far a meno dell’altro.
Chi ama profondamente desidera inconsciamente che l’altro faccia sempre la cosa che egli ritiene più giusta e desidera viaggiare sulla stessa lunghezza d’onda con il proprio amato.

Siete d’accordo?!