diredonna network
logo
Stai leggendo: Le 9 Posizioni del Kamasutra per Stimolare il Punto G!

Le 9 Posizioni del Kamasutra per Stimolare il Punto G!

Se vogliamo divertirci con il nostro partner e al contempo consentirgli di penetrarci più profondamente per stimolare il punto G e tentare la scalata dell'orgasmo vaginale, ecco qui le 9 posizioni del kamasutra che, più di altre, solleticheranno il nostro punto G!
posizioni kamasutra per punto g
Fonte: Web

Orgasmo vaginale o clitorideo? Ma il punto G esisterà davvero oppure no? Sono solo un paio delle domande in cui iniziamo a imbatterci – per non uscirne praticamente più – sin dall’età in cui più o meno iniziamo a capire di cosa si parli quando parliamo di sesso. Eppure spesso ci viene da pensare che, al di là di questi dialoghi dei massimi sistemi, per noi è sufficiente – come del resto lo è per gli uomini – che un rapporto sessuale sia soddisfacente, intenso, passionale e ci dia il massimo piacere possibile, sino – se possibile – ad arrivare all’orgasmo, senza troppe elucubrazioni.

Non c’è bisogno che siamo noi a spiegarvi come la qualità di un rapporto sessuale dipenda anche dal feeling che ci lega al partner, dalla confidenza, dalla fiducia, dai gusti personali e dalla conoscenza del nostro corpo. Ed è pur vero che, per quanto possano essere soddisfacenti i rapporti sessuali che già abbiamo, forse potremmo renderli addirittura più intensi. Come? Affidandoci all’opera summa dell’amore e del sesso, ossia il Kamasutra. Estrapolando dallo stesso kamasutra le posizioni che meglio riescono a stimolare il punto G, elemento chiave del famigerato orgasmo vaginale nonché zona erogena femminile per eccellenza grazie alla folta presenza di terminazioni nervose nell’area interessata.

Andiamo quindi a scoprire le 9 posizioni del kamasutra che stimolano al massimo il punto G!

1. La pecorina per stimolare il punto G

pecorina posizioni kamasutra punto g
Fonte: bustle.com

La posizione della pecorina – conosciuta anche come doggy style – prevede che l’uomo ci penetri da dietro mentre noi siamo a quattro zampe. La pecorina è una delle posizioni del kamasutra più amate sia dagli uomini che dalle donne.

Per noi, in particolare, la pecorina è l’ideale nei momenti in cui decidiamo di rinunciare a tenerezza e romanticismo – non possiamo guardare in viso il nostro uomo, né tanto meno baciarlo e abbracciarlo – per gettarci a capofitto nel massimo piacere. La pecorina, infatti, tra le posizioni del kamasutra è una di quelle che consentono all’uomo di penetrarci più profondamente stimolando il punto G e le pareti vaginali laterali, garanzia di immenso piacere e sensazioni molto forti. Inoltre il nostro uomo ha facile accesso al clitoride che può stimolare con le mani, aiutandoci a raggiungere l’orgasmo multiplo, ossia vaginale e clitorideo contemporaneamente. Un’esperienza da provare, almeno una volta nella vita.

2. Reverse cowgirl sdraiata

kamasutra reverse cowgirl sdraiata punto g
Fonte: Web

La posizione del kamasutra reverse cowgirl sdraiata è nota anche come posizione dell’ape regina. L’uomo, sdraiato supino, funge da “ape operaia” mentre noi saremo le protagoniste dell’atto sessuale appoggiate sul suo bacino dandogli la schiena.

La posizione dell’ape regina è molto utilizzata anche nel sesso orale – è la base del 69, per intenderci – e, per quanto riguarda il rapporto sessuale vero e proprio, il fatto che siamo noi a condurre le danze e a guidare ritmo e movimenti del rapporto ci consente di regolarci come preferiamo e di orientarci verso il tipo e l’intensità di stimolazione che ci consentono di raggiungere il piacere massimo. Senza rinunciare, naturalmente, alla collaborazione dell’ape operaia che contribuirà con movimenti più o meno intensi a seconda dei gusti di entrambi: non esitiamo a chiedergli di aiutarci a ottenere il massimo da questa posizione!

3. La posizione dell’amazzone all’indietro

kamasutra punto g amazzone indietro
Fonte: Web

La posizione dell’amazzone all’indietro prevede che, mentre lui è sdraiato sulla schiena, noi lo dominiamo con il viso rivolto verso il suo. Questa posizione del kamasutra è in grado di stimolare tutto ciò che vogliamo, letteralmente: siamo noi a decidere quale inclinazione dare al nostro corpo per provare sensazioni di piacere intenso. E a seconda dell’angolazione che sceglieremo, potremo stimolare maggiormente il punto G. Insomma, l’orgasmo vaginale è (anche) una questione di prospettiva

4. La posizione delle forbici

posizione forbice kamasutra punto g
Fonte: theasianparent.com

Quella delle forbici è una delle posizioni laterali del kamasutra che può in realtà essere messa in atto anche da seduti o, solo per i più atletici, addirittura in piedi. Nella sua versione “tradizionale”, la posizione delle forbici – che presenta comunque un grado di difficoltà non indifferente – prevede che sia noi che il partner siamo stesi di fianco; lui ci penetrerà da dietro mentre noi terremo una gamba tra le sue e l’altra accavallata sopra il suo fianco.

Si tratta di una posizione che piace a entrambi: lui impazzirà alla vista della nostra schiena e al contatto con il nostro lato B, mentre noi potremo godere di una penetrazione profonda che ci lascerà la libertà di stimolare anche il clitoride. Cosa desiderare di più?

5. Posizione gambe in spalla

kamasutra gambe in spalla punto g
Fonte: bustle.com

Nella posizione del kamasutra gambe in spalla (o “gambe sulle spalle“) lui si metterà sopra di noi come nella posizione del missionario ma noi, a differenza del missionario, appoggeremo le caviglie sulle sue spalle. Se ci riuscissimo, anziché limitarci a posargli le gambe sulle spalle, dovremmo avvinghiargli le caviglie attorno al collo perché più i nostri piedi saranno vicini più si stringerà la vagina aumentando il nostro piacere e quello del nostro partner.

Il peso del nostro partner, inoltre, ci aiuterà ad appoggiare le ginocchia al nostro petto, elemento che gli consentirà di penetrarci molto profondamente regalandoci enorme piacere e stimolando il punto G. Al contempo potremo continuare a guardarci negli occhi e, con qualche acrobazia, persino scambiarci qualche bacio, per quanto il nostro uomo debba stare attento a non gravare eccessivamente su di noi con il suo peso.

Questa posizione è davvero intima ed è garanzia di soddisfazione per entrambi: da provare!

6. Posizione del cucchiaio

kamasutra posizione cucchiaio punto g
Fonte: Web

Quella del cucchiaio è una delle posizioni del kamasutra che prevedono la penetrazione da dietro. In questo caso, noi e il nostro partner saremo egualmente attivi: entrambi saremo sdraiati sul fianco rivolti dallo stesso lato e lui ci penetrerà mentre noi piegheremo leggermente le ginocchia. La posizione del cucchiaio va testata per trovare l’angolo di penetrazione da noi preferito.

Come tutte le altre sinora elencate, la posizione del cucchiaio consente una penetrazione vaginale profonda intensificata dalla totale adesione dei nostri due corpi. Il nostro partner potrà abbracciarci, stimolarci i capezzoli e procedere verso l’orgasmo con un ritmo lento da aumentare progressivamente. 

La posizione del cucchiaio è l’ideale anche per le donne in gravidanza.

7. Posizione a X

kamasutra x stimolazione punto g
Fonte: bustle.com

Questa variante della posizione a X prevede che noi ci stendiamo sul letto o sul tavolo con la vagina all’altezza delle anche del nostro partner. Mentre lui ci penetrerà, noi ci dondoleremo leggermente sulla schiena per agevolare i suoi movimenti, con le nostre gambe sollevate, incrociate e con le caviglie appoggiate sulle sue spalle. In questo modo, come nella posizione “gambe sulle spalle”, la nostra vagina risulterà più stretta, cosa che fa impazzire qualsiasi uomo così come il nostro punto G. A seconda delle nostre preferenze, il nostro partner potrà cambiare l’angolazione della penetrazione posizionando, per esempio, un cuscino sotto il nostro sedere o sollevando ulteriormente le nostre gambe.

Questa posizione può risultare faticosa, ma è possibile che una volta dopo averla provata la cosa davvero faticosa sarà rinunciarci…

8. La variante al doggy style

kamasutra punto g variante pecorina
Fonte: bustle.com

Questa variante alla pecorina o doggy style ci richiederà di iniziare il rapporto sessuale con una classica pecorina, appunto, per poi abbassarci progressivamente sino a sdraiarci sulla pancia: lui seguirà il nostro movimento continuando a penetrarci. Sembra strano? In realtà non lo è per nulla: in questa posizione, infatti, il nostro partner riuscirà a stimolare tutte i punti sensibili della nostra vagina e noi ci sentiremo completamente avvolte da una forte sensazione di piacere.

9. Il cane con tre zampe

kamasutra cane tre zampe punto g
Fonte: bustle.com

Questa posizione del kamasutra, come si vede chiaramente dall’immagine, riguarda un rapporto sessuale in piedi. E, in quanto tale, non è certamente delle più semplici, ma potrà ripagarci di gran lunga di tutti i nostri sforzi.

Mettiamoci in piedi di fronte al nostro partner, solleviamo una gamba a scelta che lui terrà sollevata e appoggiata al suo fianco per poi dar luogo alla penetrazione. Il fatto di stare in piedi ci consentirà di decidere la profondità della penetrazione, il che è perfetto se il nostro partner è superdotato o quasi: lui potrà penetrarci profondamente, ma non tanto da procurarci dolore, e in ogni caso noi potremo regolare l’altezza della gamba sollevata per aumentare o diminuire la profondità delle sue spinte.