diredonna network
logo
Stai leggendo: Crisi Di Coppia? Ecco I 5 segnali Che Non Potete Ignorare

"Non so se vuole una relazione oppure se mi usa come passatempo"

Chi sono gli uomini che amano le donne transgender

Il sesso secondo Cameron Diaz: "L'importante è farne tanto"

"Perché è freddo e distante durante i rapporti sessuali?"

Si può tradire senza sesso?

Il sesso secondo il tuo segno zodiacale: scopri la tua posizione

Pausa di riflessione: quando può essere utile e quando è una scusa per lasciare

Lingam, il massaggio tantrico del pene: come si fa e benefici

"Litighiamo sempre perché preferisce la PlayStation a me"

Separazione dei beni: quando è consigliata e cosa accade in caso di decesso

Crisi Di Coppia? Ecco I 5 segnali Che Non Potete Ignorare

Amore in crisi?! Salvare il salvabile o separarsi prima di arrivare a provare astio e rabbia?! Ecco i 5 segnali che evidenziano il grande disagio. A voi la scelta.
(foto: Web)
(foto: Web)

In teoria basterebbe essere onesti con se stessi.

Immediatamente ascoltando il cuore si capisce se una storia può ancora funzionare o è finita per sempre.

Quando però si parla di sentimenti, di amore, di affetto e abitudini di vita, non è immediato ragionare in modo così obiettivo.

Notare che un rapporto sta per finire fa male a prescindere, anche quando la persona meno convinta della coppia sei proprio tu. Anzi, forse si soffre ancora di più quando ci si accorgere di essere l’elettrone negativo della propria stabilità.

1 – Fare finta di nulla

Prima di tutto bisogna pensare che continuare una relazione, trascinarla per forza di cose, porterà solamente ad una sofferenza maggiore, ad una fine disastrosa e tanto astio.

Reggersi sull’inerzia della quotidianità è il primo errore da evitare.

Il sentimento invece di scomparire rischia di tramutarsi in negatività estrema.

Certo, direte voi, è facile scrivere queste cose dietro ad uno schermo.

Quello però che tengo a sottolineare è che più vi comportate da struzzi, nascondendo la vostra testa nella sabbia della paura del cambiamento, più starete male e rovinerete giornate, mesi, se non addirittura anni, anche alla persona che come voi sta attraversando un periodo difficile.

Solitamente gli uomini tendono a raggirare il problema e comportarsi come nulla fosse, sta alla donna prendere in mano la situazione e armarsi di tanto coraggio.

2 – Mancaza di contatto fisico

Il primo segnale che mostra un serio problema di complicità è sicuramente la mancanza di contatto fisico. Evitare qualsiasi tipo di approccio, dal sesso ai baci appassionati, alle coccole sul divano, è un campanello di allarme che non può lasciare indifferenti.

Esiste nella coppia una forte difficoltà che nemmeno l’istinto riesce ad arginare.

crisi di coppia
(foto: Tumblr)

3 – Conflitto

In secondo luogo, essere perennemente in conflitto per qualsiasi cosa, odiare le richieste del partner, essere insofferenti verso il suo stile di vita e le sue decisioni, sono chiari segnali di crisi.

Ogni pretesto è buono per sfogarsi contro il compagno e lasciarsi andare a sfoghi eccessivamente pesanti per la situazione.

E questo si collega ad un’aggressività improvvisa.

Provocazioni e in alcuni casi, estremi ma reali, violenza fisica (che sia una sberla o uno spintone) dovrebbero farvi sentire dei vermi e pensare a chiudere la relazione prima che si degeneri. Ne vale la pena?!

4 – Rancore

Anche il rancore verso il partner è un segnale che evidenzia ferite mai rimarginate.

Non si riesce a tollerare gli sbagli dell’altra persona, nemmeno quando questi sono in realtà stupide sviste quotidiane.

Amore vuol dire anche perdono e amare i difetti. Se ciò manca vuol dire che manca di base l’amore, o che questo è inesorabilmente finito.

5 – Indifferenza

Per finire, e noi donne capiamo benissimo di cosa si tratta, quando c’è indifferenza, nessun tipo di gelosia o di possessività, quando il con chi va, come e a che ora sono argomenti di totale disinteresse, allora è arrivato davvero il momento di metterci una pietra sopra.