diredonna network
logo
Stai leggendo: Sesso: i vantaggi di un rapporto “veloce”

La sottile differenza tra farsi desiderare e capire che non gliene può fregare di meno

9 posizioni per (provare ad) avere orgasmi multipli

Morena e Ivano: "Il nostro lavoro? Sperimentare sex toys in coppia"

10 cose che agli uomini non interessano durante il sesso orale

20 canzoni romantiche per la playlist perfetta per una cena a due

Quattro donne confessano: "ecco perché fingo l'orgasmo"

11 cose che succedono al nostro corpo mentre facciamo sesso

Quante relazioni sessuali deve aver avuto il partner ideale per lui e per lei?

Orgasmo anale: esiste davvero?

Frottage: quando il sesso è non penetrativo

Sesso: i vantaggi di un rapporto "veloce"

Avere un rapporto sessuale "veloce" può portare diversi vantaggi.Ecco perchè la "sveltina" non dovrebbe mai essere sottovalutata.
foto:web
foto:web

La classica “sveltina” viene sempre un po’ banalizzata quando si parla di sesso.
Alcuni studi invece hanno evidenziato come anche un rapporto più veloce del previsto possa portare diversi vantaggi.
Anche senza preliminari il rapporto può essere portato “a buon fine”.

Sguardi, piccoli gesti e parole dette al momento giusto possono accendere le voglie quanto le carezze.

Un sondaggio condotto dalla Society for Sex Therapy and Research ha rilevato che la durata ideale di un rapporto sessuale varia tra i 3 e i 13 minuti. Poco tempo, ma utilizzato nel modo giusto per soddisfare pienamente le voglie psicofisiche.
Le risposte al sondaggio son state le seguenti:

“1-2 minuti: troppo breve; 3-7 minuti: adeguata; 7-13 minuti: desiderabile; 10-30 minuti: troppo lunga”.

L’avreste mai detto?
Fisicamente una “sveltina” può donare un appagamento sessuale anche quando l’orgasmo non viene raggiunto.
Via libera dunque a qualsiasi sfogo passionale, senza aspettare la situazione perfetta.
Questo tipo di rapporto inoltre protegge l’uomo da ansie di prestazioni inutili e quindi da problemi di erezione conseguenti.