logo
Stai leggendo: C’era una volta Maya (e la folle gelosia)

C'era una volta Maya (e la folle gelosia)

Maya è una ragazza come tante, ma una fidanzata come poche.
4icingonthecake.blogspot.com
4icingonthecake.blogspot.com

Maya è una ragazza a prima vista dolce come il miele.

Sorride spesso, ha gli occhi da cerbiatto disperso in un bosco, un visino angelico e modi molto pacati.
Ma la sua personalità si ribalta completamente quando qualsiasi esemplare di sesso femminile si avvicina al suo amato Davide. Comincia prima con aguzzare la vista, poi lanciando sguardi minacciosi ed infine, se necessario attaccando con la finezza di un camionista indemoniato in fila al casello autostradale.

Il povero Davide spesso viene travolto da occhiate minacciose e gesti che non lasciano nulla all’immaginazione e paonazzo per la vergogna fa finta che quella non sia la sua ragazza, camminando sempre più distante da lei.

Maya è così gelosa che una volta ha addirittura cancellato una sfilza di nomi sulla rubrica di Davide credendo così di aver debellato il pericolo Whatsapp dalla sua vita (non sapendo che in realtà se “l’altra” ha il suo numero a meno che lui non la blocchi, lei potrà continuare ad inviargli messaggi).
In un’altra occasione, si presentò a mezzanotte passata nella casa presso l’università in cui Davide alloggiava come fuori sede, credendo che lui avesse organizzato un festino notturno e trovandolo invece in pigiama, mezzo assonnato e meravigliato mentre aprendole la porta dell’appartamento buio e silenzioso se la trovò improvvisamente di fronte .
Maya è così e Davide lo sa.
E come dice sempre lei “Meglio conoscermi per come sono davvero che far finta di essere un’altra, almeno non avrai sorprese, sai già cosa ti aspetta!”

(Sempre ironicamente ironizzando!)

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...