logo
Stai leggendo: L’ho tradito e lui non mi perdona. Come riacquisto la sua fiducia?
Psicologo di coppia

L'ho tradito e lui non mi perdona. Come riacquisto la sua fiducia?

Giorgia

chiede:

Ho tradito mio marito, sono stata beccata… Lui continua a a cercare nel passato indizi per capire… Dice che per ricominciare deve sapere tutto, ma appena gli dico la verità mi si rivolta contro.. Ora dice che sono bugiarda e non mi crede più. Stiamo andando in terapia entrambi ma singolarmente… Cosa posso fare per fargli capire che amo lui e basta e non lo tradirei mai più?

Carissima,
cospargiti il capo di cenere e sopporta con pazienza, questo devi fare. Hai sbagliato e devi affrontare con responsabilità le conseguenze. La fiducia si guadagna anche con poco ma una volta persa è difficile riacquistarla e tuo marito ora ha dubbi comprensibili: l’hai ferito a morte una volta e puoi farlo ancora, per lui quindi sei pericolosa e ora non fa altro che difendersi

Il tuo compito è quello di impegnarti a dargli tutte le certezze di cui hai bisogno, devi contribuire ad accrescere la sua sicurezza e la sua tranquillità. Trova il coraggio di raccontargli tutto con sincerità, sii comprensiva quando “ti si rivolta”, accetta le sue rimostranze e le sue accuse. Il fatto che sia ancora con te vuol dire che sotto sotto vuole perdonarti ma ha bisogno del tuo aiuto per farlo. È un confronto difficile ma indispensabile per voi come coppia: se sei arrivata a tradire vuol dire che c’era qualcosa che non andava, tu eri insoddisfatta per qualcosa e lui dovrà capire qual è stata la sua responsabilità. Parlarne insieme vi renderà complici, uniti per scoprire in cosa siete carenti e come diventare di nuovo confidenti.
Aumenta le conferme finché è necessario, chiamalo spesso, raccontagli dove sei e cosa fai, condividi con lui i tuoi impegni giornalieri, non nascondergli niente e fai in modo che se mai cercherà dimostrazione di quello che dici, potrà trovare solo conferme.
Infine fai un esame di coscienza, domandati perché sei arrivata a tradirlo, cosa ti manca e soprattutto se sei ancora convinta di voler stare con lui. La sincerità prima di tutto!
Sarà un cammino in salita ma con la collaborazione e l’impegno di entrambi, vi ritroverete più forti che mai! Coraggio!

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento