logo
Galleria: Com’è andata la prima volta che ho messo un assorbente interno in 11 immagini

Com’è andata la prima volta che ho messo un assorbente interno in 11 immagini

Com'è andata la prima volta che ho messo un assorbente interno in 11 immagini
Foto 1 di 12
x

Non sempre indossare un assorbente interno per la prima volta può essere facile. Le mestruazioni non sono mai facili all’inizio, quando siamo giovanissime. Poi ci abituiamo, diventano una consuetudine talvolta rassicurante. Ma per quanto riguarda i tamponi, tutti abbiamo avuto l’amica che ci è apparsa dolorante e sofferente per aver indossato perfino l’applicatore in plastica in quella prima imbarazzante esperienza. Ecco, «imbarazzante» è una parola chiave in questi casi. Lo sa bene Kristie Lane, in arte Ristay, illustratrice che ha raccontato la sua prima esperienza con l’assorbente interno in tante simpaticissime vignette autoironiche su Imgur.

Tutti mi chiedono – ha raccontato l’illustratrice – storie sempre più imbarazzanti dal mio passato, così non voglio deludere! Oh, be’, immagino che questo sia il momento della verità.

13 superstizioni sulle mestruazioni che pensiamo innocue ma non lo sono

13 superstizioni sulle mestruazioni che pensiamo innocue ma non lo sono

La storia raccontata dall’artista è davvero spassosa. L’autrice del fumetto parla di quando, durante uno dei suoi primi cicli mestruali, è stata invitata a una festa sul lago, che richiedeva di indossare il costume e fare il bagno. Alle prime paure iniziali e alle problematiche tipiche di un assorbente interno è succeduta un’idea davvero illuminante per ovviare a una questione. Non vogliamo spoilerarvi il finale davvero sorprendente: leggete un po’. Se volete vedere altri dei suoi lavori, li trovate sul suo blog.