logo
Stai guardando: 5, 10, 20 partner sessuali, esiste il “giusto” numero?

5, 10, 20 partner sessuali, esiste il "giusto" numero?

Qualunque sia il numero di relazioni che tu abbia avuto nella tua vita, qualcuno ti giudicherà, perché pensa di saperne più di te. Ascoltiamo cosa ne pensano le persone che abbiamo incontrato.

Prossimo video

Meglio la vita da fidanzata o quella da single?

Annulla

Esiste un giusto numero che risponda alla domanda “quanti partner sessuali può avere una donna nel corso della sua vita”? Assolutamente no. 5? 10? 20? Qualsiasi sia il tuo numero qualcuno ti giudicherà. Bene, allora che si può fare? Libere di fare quello si vuole.

Un uomo ci ha risposto che anche lui ha avuto molte ragazze e allora perché una donna non può avere molti uomini? Bella domanda, peccato che non tutti la pensino così. Perché purtroppo a parità di numeri un uomo non verrà mai malgiudicato quanto una donna.

Qualcuno dice che bisogna avere almeno 10 relazioni prima del matrimonio, quindi stando a queste leggende metropolitane se sei arrivata a 9 vai benissimo, mentre se sei a 11 sei out. Per altri l’aumento del numero è sinonimo di insicurezza, insoddisfazione o semplicemente divertimento, una sorta di passatempo. O più facilmente, che si tratti di una donna devota al “carpe diem”. Il commento cattivo è sempre lì pronto dietro l’angolo. Come quando abbiamo raccolto i commenti di donne contro altre donne che a detta loro “lo stupro se lo sono cercate”.

Poi ci sono gli oppositori, quelli per cui 5 è il numero massimo accettato (già con estremo malcontento), quando ti sentono nominare il 10 fanno una faccia strana e al 20 sono letteralmente disgustati.

E se ne avessimo avuto solo uno? Troppo poco, ovvio.
Ragazze, sapete qual è la vera risposta a questa domanda? Fregarsene, perché qualsiasi cosa farai con quanti partner sessuali vorrai, ci sarà sempre qualcuno pronto a criticarti senza conoscere la tua storia. Quindi se siamo in un paese libero, così come ce ne vantiamo, siamo libere di andare a letto con quanti uomini (e perché no donne) vogliamo.