diredonna network
logo
Stai leggendo: Cosa Dice l’Anello di Fidanzamento sul Futuro del Matrimonio

Cosa Dice l'Anello di Fidanzamento sul Futuro del Matrimonio

Un anello di fidanzamento di grandi dimensioni, stando ad alcuni studi americani, ha molte cose da dire sul futuro della coppia e sul suo imminente matrimonio.
Fonte: istockphoto
Fonte: istockphoto

Quando si riceve un anello di fidanzamento, è come se la mano su cui lo si indossa fosse posseduta da una sorta di tic per cui non può fare a meno di sventolarlo sotto il naso di chiunque.

Che sia un anello gigantesco con un diamante “sbrilluccicoso”, un brillantino più modesto, l’anello ereditato dalla nonna o qualcosa di più originale come un anello con una perla poco cambia nella mente della donna che lo porta: è il primo passo per il matrimonio!

Ma se nella mente della novella promessa sposa le dimensioni dell’anello non sono così essenziali (diciamo così perché l’anello di fidanzamento si deve vedere), lo sono per queste ricerche americane che dicono che un anello di grandi dimensioni non è sempre il meglio.

Mah, sarà vero?

Intanto che pensiamo a una risposta, vediamo cosa dicono questi studi:

1. Un rischio di divorzio più alto

Fonte: web
Fonte: web

Uno studio della Emory University ha constatato che le coppie che hanno speso più soldi per un anello di fidanzamento sono quelle che hanno più probabilità di divorziare.

Nel dettaglio, la cifra sopra la quale scatta l’allarme è di 2000 dollari, circa 1800 euro.

Inoltre ci sarebbe anche il rischio di non arrivare al matrimonio e di sciogliere il fidanzamento prima, perché un anello per il quale si è investito così tanto rischia di creare una serie di pressioni finanziarie nell’organizzazione della cerimonia.

2. Il valore del rapporto si misura con il valore dell’anello?

Fonte: web
Fonte: web

Un anello con un diamante che abbaglia non è necessariamente il riflesso della coppia.

Un anello grande non vuol dire un grande amore e viceversa.

Certe coppie pensano tuttavia che più ingombrante sia l’anello più importante sia la loro relazione.

3. È un trofeo

Fonte: web
Fonte: web

Per la donna può simboleggiare la ricchezza del fidanzato, mentre per l’uomo la conquista di una preda particolarmente ambita.

In ogni caso, in base a una ricerca dell’università del Michigan, sposarsi per motivi superficiali, come la ricchezza, comporta un rischio di divorzio più alto.

4. E se il costo si divide?

Fonte: web
Fonte: web

Al giorno d’oggi sempre più coppie si dividono il costo dell’anello di fidanzamento, cosa che può valere di più per un anello con un prezzo alto.

È un gesto che può avvicinare la coppia, dove la donna è libera di scegliere un anello che poi porterà per il resto della vita e dove si “mette in chiaro” una parità nella relazione.

Sì, ma il gusto della sorpresa dove sta?