diredonna network
logo
Stai leggendo: Gli esercizi che migliorano il sesso raccomandati da Durex

Gli esercizi che migliorano il sesso raccomandati da Durex

Durex ci regala alcuni esercizi ginnici molto importanti per sviluppare anche una grande consapevolezza del proprio corpo, e migliorare l'attività sessuale.
(Foto:Web)
(Foto:Web)

Durex ha deciso, per festeggiare a suo modo la festa della Donna, di diffondere un manuale di ginnastica quotidiana per migliorare le prestazioni erotiche e nello stesso tempo la sintonia con il partner.
Oltre a tonificare il fisico, soprattutto glutei e interno coscia, questi esercizi rafforzano i muscoli pelvici (ottimi quindi anche dopo una gravidanza) e donano una maggiore consapevolezza del proprio corpo.

Ecco gli esercizi Durex consigliati per il fisico e il sesso.
Perchè non provare?!?

1- Supina, gambe piegate e braccia lungo i fianchi. Inspirare col naso usando l’addome come un palloncino ed espirare dalla bocca contraendo i muscoli del perineo per 5 secondi. Ripetere 10 volte.

2- Abbinare la respirazione al movimento avanti e indietro del bacino, (avanti quando si inspira, indietro, contraendo i muscoli del perineo, quando si espira). Mantenere la contrazione per 5 secondi e ripetere per 10 volte.

3- Supina, piedi paralleli e braccia lungo i fianchi. Sollevare il bacino e divarico le ginocchia stringendo i glutei. Tornare alla posizione iniziale stringendo le ginocchia. In questo modo, oltre ad allenare la muscolatura perineale e lombare si rassodano anche i glutei. Ripetere per 15 volte.

4- Con una pallina morbida di media grandezza, stendersi supina, gambe piegate, braccia lungo i fianchi. Posizionare la pallina tra le ginocchia, inspirare e durante la fase di espirazione, stringere la pallina tra le ginocchia contraendo forte i glutei per 5 secondi. Ripetere per 15 volte.

5- Supina, mani dietro la nuca, pallina stretta tra le ginocchia. Sollevare le scapole da terra, espirare e stringere forte la pallina. Tornare alla posizione iniziale insipirando. Così si allena anche l’addome. Ripetere per 15 volte.

6- Supina, gambe piegate e piedi uniti, inspirare e tenere la pallina stretta tra le ginocchia. Sollevare il bacino ed espirare, tenendo sempre i glutei vicini uno all’altro e stringendo i muscoli del perineo. Ripetere per 10 volte.

7- In piedi, gambe aperte quanto le spalle, piedi ruotati verso l’esterno. Piegare le gambe senza scendere oltre le ginocchia e risalire stringendo i glutei.

8- Supina, arti inferiori sollevati e piegati a 90°, mani sotto i glutei per non inarcare la schiena, pallina tra le caviglie. Stringere la pallina per 5 secondi e rilassare, senza farla cadere, così da tenere tonico anche il muscolo dell’interno coscia.