logo
Stai leggendo: I più folli “diari segreti del sesso” di anonimi del 2017

I più folli "diari segreti del sesso" di anonimi del 2017

Il sesso è misterioso e a volte folle. Così qualcuno si è premurato di raccogliere delle testimonianze anonime sull'argomento.
Diari segreti del sesso
Fonte: Pixabay

A volte sui social network qualcuno dei nostri conoscenti può pubblicare i propri diari segreti del sesso. È qualcosa che accade raramente, perché appunto la vita sessuale di ognuno resta confinata in una sfera privata e non tutti i social consentono l’anonimato. E quando emergono questi diari segreti del sesso è perché qualcuno vuole lanciare una “bomba” metaforica di qualche tipo, a volte politica, a volte per salvarsi da qualche ricatto o ancora per prendersi una rivincita su qualche ex.

Ben diversi sono i diari segreti del sesso raccolti da The Cut, che ogni sabato notte ha pubblicato una testimonianza anonima di un utente della Rete che ha confessato i propri segreti più inconfessabili. Ci sono persone libere, persone sposate, persone mosse dalla necessità ma anche dalla curiosità. Uomini e donne all’esplorazione di un mondo che può essere entusiasmante o sordido, sorprendente o noioso. Abbiamo dato una traduzione non professionale a queste storie così raccolte.

Il padre di famiglia a un festino

Diari segreti del sesso
Fonte: Pixabay

Ore 23. Di nuovo nella nostra suite con circa altre dieci coppie. Una signora viene masturbata con le dita da alcuni tizi mentre balla con il marito. Una nuova coppia si manifesta e iniziamo a chiacchierare. È buio e umidiccio e andiamo davvero d’accordo. Lei ha la pelle soffice; sento la sua schiena sotto la camicetta. La stanza si svuota finché non restiamo solo in quattro. Chiamerò questi due Niki e Carlos. Sembrano più appassionati e un po’ più lenti, in contrasto con chi ci sta dando dentro di brutto. Niki sente le grandi tette di Jax; ci spogliamo nudi. Abbastanza presto stiamo facendo sesso con le nostre mogli fianco a fianco.

La donna che non vedeva l’ora di un ménage a trois

Ore 19,30. Guidando verso casa di Zach. Sono nervosa. Mi sto chiedendo se sono davvero così sessualmente spudorata. Certo, ho avuto un’esperienza a tre con una ragazza e un tale, ma alla fine non sono lesbica. Un basso profilo, questo è il mio sogno: due ragazzi bisessuali e io. La pressione non è su di me, ognuno farà sesso. Trovo il porno gay così eccitante, così cosa potrebbe andare male?

La mamma casalinga diventata modella per feticisti dei piedi

Diari segreti del sesso
Fonte: Pixabay

Ore 5,55. Quando andavo al college, sono stata una modella di piedi per alcuni designer. Un amico fotografo mi ha introdotta nell’industria del feticismo dei piedi e mi ha fatto conoscere quanto valessero i miei piedi. Una volta che i miei problemi economici sono cresciuti, me lo sono ricordato… e ho iniziato a dilettarmici. Di volta in volta mi sono eccitata un po’ – onestamente, di solito no. È un lavoro. Al momento non ho una vera relazione sessuale.

La donna che rifiuta di sentirsi in colpa per la sua vita sessuale

Ore 11,20. È venerdì e sto programmando qualche incontro per il weekend. Guardo su Tinder finché non esco (è un’abitudine quotidiana). Non ho mai avuto una relazione seria – la volta che ci sono andata più vicina è stata poco prima di scatenarmi con Tinder. Ho frequentato un tale per circa cinque mesi, ma non abbiamo mai ufficializzato (qualunque cosa significhi). È durata finché non ho finito per capire quanto fossi infelice – mi ha fatto realizzare che avevo bisogno di divertirmi e immaginare cosa desiderassi prima di mettermi con una persona appiccicosa.

La terapista di coppia a un ritiro tantra

Diari segreti del sesso
Fonte: Pixabay

Ore 19,01. Tutti sono qui e ne sono affascinata. Come terapista di coppia, sono solita incontrare coppie per la prima volta e spesso mi ritrovo a immaginare cosa facciano insieme, cosa abbiano in comune. Ma qui tutti i partner combaciano. Infatti, se ognuno fosse stato per conto proprio, scommetto che avrei potuto accuratamente trovare la loro metà. E, con l’eccezione di una coppia 70enne, hanno tutti la nostra età.

La manager che vive a due isolati dal proprio ex

Ore 14. Il mio ex vive a due isolati da me. Mi preoccupo di incappare in lui ogni volta che esco da casa. Ho pensato che fosse l’amore della mia vita. Convivere, sposarsi – tutte cose che credevo fossero nel nostro futuro. Finché una notte non è tornato come d’accordo e sono andata al suo appartamento trovandolo a letto con un’altra ragazza. Non mi ero resta conto che ci stavamo lasciando e ora ho dei problemi a lasciare che qualcuno si avvicini a me. Non sembra facile a questo punto.

La donna che si è tolta la fede

Diari segreti del sesso
Fonte: Pixabay

Ore 8,35. Ho incontrato mio marito, M, quando avevo 15 anni. Ci siamo frequentati durante le scuole superiori e il college. Ci siamo presi un sacco di pause ma alla fine ci siamo messi insieme per tutta la vita. Amavo la sua personalità da cattivo ragazzo e, di certo, il suo bell’aspetto. Ma essendo cresciuti insieme, lui è un po’ noioso – nella vita e a letto. Non sa niente delle mie storie parallele, e per quanto ne so lui non ne ha. Non mi dispiacerebbe se ne avesse.

La mamma che mantiene la famiglia con un lavoro a sfondo sessuale

Ore 18. La cena è pronta e le ragazze che non mangiano glutine si lamentano che non ci sia niente per loro da mangiare – ricordo loro che il pene è senza glutine e ricevo qualche risata. Soprattutto, questo gruppo è abbastanza tollerante; ci si sente come in una sorellanza, non in una prigione per vagine. Ma non importa, stare lontane da casa per due settimane e tornare con cinque bigliettoni in più in tasca vale tutto. Penso che molte persone si sorprenderebbero a sapere che gran parte delle signore con una clientela longeva e costante in quest’industria possiede i loro affari nella vita privata. È davvero lucrativo se hai un piano, risparmi e investi ampiamente.

La mamma sposata che cerca uomini al Balthazar

Diari segreti del sesso
Fonte: Pixabay

Ore 10,30. Sono al Balthazar per colazione. Mando le mie mail, respiro, eccetera. Vengo anche a cercare uomini. Voglio avere una relazione extraconiugale. Mi sento come fosse la mia sola possibilità di divertirmi in maniera romantica. Non posso divorziare da mio marito per ragioni economiche. Mi piace la vita che mi consente, ma lo odio. Anche lui mi odia. In qualche modo il nostro odio reciproco ha raggiunto un luogo in cui tutto funziona.