Tuttavia, lo studio scientifico ha dimostrato che lo sport facilita davvero la liberazio endorfine, essenziali per il desiderio e per l’umore. Le discipline più indicate sono quelle aerobiche, che migliorano la funzionalità dell’apparato circolatorio e la resistenza: la corsa su tutte. Secondo gli esperti basterebbero 1.500 calorie bruciate a settimana per ottenere rapporti più frequenti e soddisfacenti nonché un’ottima predisposizione verso il partner e la vita sociale in genere.

Inoltre, in individui tendenzialmente iper-razionali, che trovano enorme difficoltà ad abbandonarsi e rilassarsi, la stanchezza fisica post attività sportiva può giocare un ruolo favorente il rilassamento, contribuendo all’abbandono psico-fisico e quindi, alla miglior riuscita della performance sessuale grazie al superamento di disturbi da eccessivo auto-controllo. Purtroppo solo il 16% delle italiane pratica con continuità un’attività fisica e ben il 70% delle ragazze abbandona l’agonismo nell’adolescenza. E’ dimostrato che le sportive sono non solo più sane, ma anche più protette da comportamenti a rischio, più responsabili ed equilibrate: sono meno esposte a depressione, disturbi dell’attenzione, utilizzo di fumo, alcol e droghe, a gravidanze indesiderate e a problemi legati al ciclo.

Quello che ci auguriamo è che con un’adeguata informazione si possa avvicinare la donna allo sport già dalla giovane età, affinché venga concepito come strumento di salute, bellezza, emancipazione e perché no, di nuovi incontri.


Articolo originale pubblicato il Maggio 28, 2013

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!