diredonna network
logo
Stai leggendo: 5 Cose che Non Sapevi sul Pene

Cosa vuol dire essere bisessuale, demisessuale o pansessuale

Punto L: cos'è e come stimolarlo

"Ho provato tutte le scene di sesso di Cinquanta Sfumature di Nero in un week-end"

11 cose che succedono al nostro corpo mentre facciamo sesso

A che età si perde la verginità? Dipende dai geni e dal rapporto con la madre

A letto con uno sconosciuto o per una sola notte: 19 donne si raccontano

Ecco gli integratori che danno un profumo fruttato alla nostra vagina

6 ragazze hanno inviato un messaggio ai fidanzati con la loro più segreta fantasia erotica. La reazione

Incontri al buio: tipologie, preparazione, pro e contro

Comunione dei beni: in cosa consiste e come funziona

5 Cose che Non Sapevi sul Pene

Ecco 5 curiosità sul pene che forse non conoscevate. Dalle zone erogene ai batteri che crescono sul membro maschile: tutte le curiosità che la maggior parte degli uomini ignora!
sesso-occasionale

Il caro membro virile è un organo ricco di sorprese.

Abbiamo scoperto, navigando qua e là sul web, alcune informazioni interessanti e molte curiosità che riguardano proprio il pene, un organo che ci illudiamo di conoscere ma di cui forse non sappiamo tutto quello che dovremmo sapere.

In realtà siamo in buona compagnia, perché se provate a chiedere ai vostri uomini se sono a conoscenza di tutte le curiosità che vi stiamo per raccontare resterete sorprese nel constatare che nemmeno loro conoscono così bene il loro corpo.

Perché non sempre ci viene detto tutto, soprattutto dai nostri amici maschietti, gelosissimi dei loro segreti più intimi e sempre timorosi e titubanti, costantemente in bilico tra spacconeria da macho e ansia da prestazione.

Per precauzione e per prevenire certe sorprese inaspettate, o anche semplicemente per fare bella figura in situazioni di intimità, è meglio essere istruite su certi aspetti piuttosto imbarazzanti o che ancora poco conosciamo del migliore amico dei nostri ometti.

Si parla di zone erogene, di piacere e dimensioni (capitolo, questo, sempre controverso e origine di annosi dibattiti).

Ecco quali sono le 5 curiosità più strane sul pene, l’organo genitale maschile:

5 – Il piacere e le zone erogene

Molti uomini sono convinti che la parte più sensibile del loro amico, e di tutto il loro corpo, sia il glande.

I ricercatori di Brighton hanno dimostrato, con uno studio su 81 uomini, che le zone che provocano un maggior piacere erotico nell’uomo oltre al pene sono lo scroto, i capezzoli, l’ano e il collo.

La stragrande maggioranza degli uomini, tuttavia, ha comunque riscontrato maggior piacere sul glande, sia sul lato superiore che sui lati.

comportamenti-post-sesso
4 – Più invecchi, meno il pene è sensibile

Il pene, come molte altre parti del corpo, perde sensibilità con l’età, a causa dell’invecchiamento e del degrado delle terminazioni nervose circostanti.

Dopo i 25 anni la sensibilità del membro inizia gradualmente a diminuire e il calo più evidente nella sensibilità del pene si ha intorno ai 70 anni.


donna vibratore oggetti stimolanti
 3 – Esistono vibratori per il pene

I vibratori non sono infatti strumenti esclusivamente femminili: anche i nostri amici maschietti possono divertirsi con vibratori studiati e progettati apposta per il pene.

Alcuni di questi oggetti provocano una stimolazione nervosa talmente potente che è stato dimostrato che persino uomini con fratture alla colonna vertebrale sono in grado di eiaculare, grazie alla piacevole stimolazione del vibratore.


misura-pene
2 – Metà pene è nel corpo

In pochi lo sanno, ma parte del pene (addirittura quasi la metà) si trova all’interno del corpo. Insomma, il migliore amico dei nostri maschietti è quasi come un iceberg e noi ne intravediamo solo la punta.

Una radice lunga e profonda, quasi come quella di una quercia. Potrebbe essere un modo valido per sottolineare la virilità dei nostri ometti meno dotati ed esageratamente preoccupati dalle dimensioni del pene.

Proporzioni che lasciano a bocca aperta.


pene-piccolo
 1 – Il pene è ricco di batteri

Sulla pelle del pene, in particolare nella zona del prepuzio, si depositano molti batteri.

I ricercatori dell’Università della California hanno provveduto a identificare quali batteri si trovano sul pene, riscontrando ben 42 specie di organismi diverse: con la circoncisione, intervento che consiste appunto nella rimozione chirurgica della parte di pelle chiamata prepuzio, il numero di batteri diminuisce drasticamente.