diredonna network
logo
Stai leggendo: Le migliori scuse per non fare l’amore

La sottile differenza tra farsi desiderare e capire che non gliene può fregare di meno

9 posizioni per (provare ad) avere orgasmi multipli

10 cose che agli uomini non interessano durante il sesso orale

Morena e Ivano: "Il nostro lavoro? Sperimentare sex toys in coppia"

20 canzoni romantiche per la playlist perfetta per una cena a due

Sesso occasionale: i pro e i contro

Sesso Lesbico: in 5 Punti, Ecco Come Fanno l'Amore Due Donne!

10 Cose Relative al Sesso che Solo le Persone Introverse Possono Capire!

Toy Boy: 4 Ottimi Motivi per Scegliere di Averne Uno al Nostro Fianco!

5 Giochi Erotici Hot da Provare con Lui

Le migliori scuse per non fare l'amore

Non sempre si ha voglia di fare l'amore e spesso dire la verità fa troppa paura.Ecco quali sono le scuse migliori utilizzate da entrambi. (Parlarne sarebbe la soluzione ottimale, comunque)
scuse-non-fare-l-amore

Capita. A chi più a chi meno, ma capita. Non sempre si ha voglia di fare l’amore con il proprio compagno e dirlo così, in tutta onestà, diventa seriamente difficile. Perchè si ha paura di creare problemi all’interno della coppia, di offendere il partner e farlo diventare insicuro.

Quali sono dunque le scuse migliori che noi donne utilizziamo per non fare sesso? Al primo posto, come da copione, c’è il classico mal di testa, un motivo troppo “banale” che crea immediatamente sospetti. C’è la stanchezza, il lavoro, il nervosismo per la propria quotidianità, i figli (nelle coppie che li hanno) e spesso si torna indietro, dichiarando che non ci si conosce abbastanza. L’uomo è sicuramente più terra a terra e probabilmente spesso non capirà che state mentendo. La cosa migliore sarebbe sicuramente parlarne, spiegare che, senza allarmismi, la libido non è al massimo, evitando di raccontare di non sentirsi abbastanza sexy. Perchè in quel caso basterebbe un poco di shopping in un negozio di intimo e una seduta dall’estetista, e lui lo sa.  

Se l’idea di dire tutta la verità non vi allieta proprio, allora cercate di unire la scusa al comportamento: fingete di addormentarvi per esempio, o indicate il dolore alla schiena chiedendo un massaggio (che poi si sa mai che da cosa nasca cosa…)

Il lavoro rimane comunque tra le migliori scuse, gli uomini sanno capire perfettamente la tensione in questione, molto più che un litigio in famiglia o con le amiche. Che poi sia chiaro, non siamo le uniche a mentire. Il sonno, una cattiva digestione e ovviamente il lavoro, sono sul podio delle scuse più utilizzate da lui.

Per questo, parlatene. L’amore si rafforzerà.