logo
Stai leggendo: “Non riesco a lasciare mio marito e ho un amante che non mi rende felice”
Psicologo di coppia

"Non riesco a lasciare mio marito e ho un amante che non mi rende felice"

Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono una donna sposata ma ho un matrimonio infelice, non ho mai avuto il coraggio di lasciare mio marito, ho 2 figli e l’ho fatto anche per loro. Ormai sono grandi di età e non ho un lavoro che mi permetta di vivere sola, spesso ci penso ma alla fine mi dico sempre “Chi me lo fa fare?”. Ho 55 anni e da tre frequento un uomo anche lui sposato (felicemente) che per i primi 2 anni mi dimostrava e lo vedevo molto “preso”, poi piano piano ha cominciato a cambiare, diciamo che gli è passata e a me questo dà molto fastidio, quando gliene parlo nega, dice “Lo vedi sono sempre da te”. Non mi aspetto e non mi sono mai aspettata che lasciasse la moglie, è una cosa troppo grande e non è detto che possa funzionare, non credo proprio, ma il fatto che si sia raffreddato così con me mi fa male. Ne parlo con lui e si arrabbia, ma non riesco a lasciarlo andare, penso che mi mancherebbe tanto ma non la vivo più bene. Non so cosa fare.

Carissima,
nelle tue frasi leggo tanta insoddisfazione ma anche poca voglia di impegnarti a combattere per il tuo benessere. Sento che vivi passivamente una situazione infelice in cui però sei riuscita a ritagliarti delle “oasi felici” che ti fanno sopravvivere quel poco di cui hai bisogno: figli, amante, comodità… Un matrimonio che non funziona, 2 figli su cui hai riversato tutte le tue aspettative di donna e di mamma, una storia extraconiugale che non ti dà più emozioni.

Perché non è vero che le donne tradiscono di meno e sono più monogame degli uomini

Perché non è vero che le donne tradiscono di meno e sono più monogame degli uomini

E paradossalmente tu cerchi solo consigli riguardo al tuo amante.
Perché ti interessa risolvere solo quello e non tutto il resto? Perché metti da parte la tua felicità? Perché subisci e sopporti le briciole di una storia che non ti dà più nulla da tempo nonostante lo desideri così tanto?
Per decidere devi iniziare da te! Rifletti su cosa vuoi, cosa ti rende felice e cosa sei in grado di fare per ottenerlo. Punta il tuo obiettivo senza distogliere mai lo sguardo e credici fino in fondo.
Tutto si sistema e trova un equilibrio: puoi separarti, trovare un lavoro migliore, conoscere un uomo che ti faccia sentire importante ed essere veramente felice.

Tutto parte da te!