diredonna network
logo
Galleria: Trend pericolosi: perché alcune donne stanno inserendo in vagina dei nidi di vespa

Trend pericolosi: perché alcune donne stanno inserendo in vagina dei nidi di vespa

Nidi di vespa nella vagina: ecco l'abitudine pericolosissima che si sta diffondendo tra le donne malesi.

Viviamo in tempi bui. Tempi in cui i nidi di vespa si pensa che abbiano qualità miracolose, ma che invece riservano tanti pericoli (e non solo quando ci sono le vespe all’interno). Accade perché molti di noi ricorrono al Web con superficialità. Il Web è un grande strumento – così come lo sono tutti i media – l’importante è imparare a filtrare le informazioni che ci giungono dalla Rete. Certo, comprendiamo che a volte questo non è esattamente possibile, che ci sono condizioni sfavorevoli per lo sviluppo di un pensiero critico. Tanto più che terreno fertile per bufale e fake news è proprio la necessità di alcuni lettori di rafforzare il proprio credo, invece che comprendere meglio.

Questa storia si inserisce quindi proprio in un terreno fertile per bufale e fake news. Tra esse ce ne sono alcune che potremmo anche definire innocue, ma questa no, perché riguarda una questione medica. Tpi racconta infatti che alcune donne malesi stanno utilizzando i nidi di vespa per ringiovanire la propria vagina e ridare tono alle pareti muscolari interne. Cioè, in pratica, secondo qualcuno, i nidi di vespa assolverebbero alla stessa funzione delle palline di Ben Wa (che invece, a lungo termine, funzionano per davvero).

I nidi di vespa di cui si parla altro non sarebbero che le galle che danno rifugio a questi insetti sulle querce. Le donne malesi le acquistano, le fanno bollire e le inseriscono nella vagina. Naturalmente non solo non è un bene, ma si tratta proprio di un male. In un altro post vi abbiamo spiegato come la vagina sia autopulente: accade grazie a quello che potremmo considerare un “ecosistema” interno di batteri buoni. Inserire queste galle significherebbe alterare questo “ecosistema” e conseguentemente l’equilibrio della flora batterica e del pH, oltre ad aumentare l’aumento della trasmissibilità del virus dell’Hiv. Inoltre, le galle stringono ed essiccano la mucosa, provocando un’assenza di lubrificazione naturale e quindi potenziali rapporti sessuali dolorosi. Su Health si aggiunge che si potrebbe anche restare vittime di abrasioni.

Le controindicazioni di questa pessima abitudine vengono riportati da Metro, che ha ritrovato su Etsy anche un paio di annunci per la messa in vendita dei nidi di vespa, che però poi sono stati eliminati. E si aggiunge come alcune donne li usino per mandare via i cattivi odori dalla vagina, consigliando invece – nel caso di cattivi odori in quella parte del corpo – di chiamare immediatamente un medico e non rivolgersi a rimedi casalinghi che non solo lasciano il tempo che trovano, ma possono essere pericolosissimi. La risposta ufficiale di Etsy spiega che la piattaforma effettuerà un’indagine sul prodotto, anche alla luce delle leggi internazionali.

Certo, questo metodo per usare le galle delle vespe ci appare nel migliore dei casi devastante, ma non bisogna dimenticare che i nidi di vespa vengono utilizzati nella medicina alternativa cinese e da quella degli indiani d’America dall’alba dei tempi in forza dell’acido tannico. Le galle si crede infatti ostacolino la dissenteria, le ulcere, le emorroidi, la diarrea, il colera e la gonorrea. Ma parliamo per lo più di una tintura estratta da esse. E non solo: Leaf spiega che, tra i vari utilizzi c’è il recente studio per cui le galle potrebbero risultare un favoloso pesticida naturale. Ma comunque vengono utilizzate già da tempo per la produzione di ceramica, la lavorazione della pelle e del giunco. In altre parole, non si tratta esattamente di qualcosa di inutile, ma di qualcosa di utilissimo che però ultimamente viene usato per una ragione sbagliata e potenzialmente molto dannosa per l’organismo umano e per la salute dell’organo sessuale femminile.

Trend pericolosi: perché alcune donne stanno inserendo in vagina dei nidi di vespa

Trend pericolosi: perché alcune donne stanno inserendo in vagina dei nidi di vespa
Foto 1 di 11
x