diredonna network
logo
Stai leggendo: L’autoerotismo fa bene alla salute e allontana la depressione.

L’autoerotismo fa bene alla salute e allontana la depressione.

L'autoerotismo fa bene alla salute.Nessuna ironia è proprio vero: sia per il morale che per combattere l'insonnia (e non solo).
(foto:Web)
(foto:Web)

Secondo National Survey of Sexual Health and Behaviour l’85% delle ragazze tra i 25 e i 29 anni pratica e apprezza l’autoerotismo. Una tendenza forte anche in Italia, un’ammissione più che altro, di una verità.

Secondo un sondaggio di Cosmopolitan il 63% delle donne intervistate si masturba.O meglio, il 63% l’ha ammesso. Se ne parla più di prima, anche tra amiche e aiuta a conoscersi e a raggiungere l’orgasmo anche se si è in coppia e con una vita sessuale soddisfacente. La diffusione dei sex toys ha smosso sicuramente la curiosità di molte e ha fatto in modo che se ne discuta anche a cuor leggero, con ironia.
Ma quali sono i pro, oltre la sfera sessuale? Che il sesso faccia bene alla salute è ormai risaputo e anche l’autoerotismo aiuta mente e corpo. L’orgasmo derivante da masturbazione infatti dilata maggiormente la cervice aiutando l’apparato genito-urinatorio a liberarsi più in fretta dei batteri, prevenendo in questo modo le infezioni e diminuendo i disturbi; avere almeno 100 orgasmi all’anno può farti vivere anche fino a 8 anni in più e se non si ha un partner la media va mantenuta con il fai-da-te. Provare piacere inoltre fa si che i livelli di ormoni femminili rimangano alti rendendo le donne sexy e attraenti. Una cosa che i ragazzi in genere notano anche a distanza. Ultimo, ma non meno importante, anzi, masturbarsi aiuta a sconfiggere lo stress: prima di dormire per esempio può aiutare a prendere sonno. Molti uomini già lo fanno, per terminare la giornata con un sorriso, perchè non farlo anche noi?