logo
Stai leggendo: Dildo fai da te: idee creative e servizi online

Dildo fai da te: idee creative e servizi online

Il riciclo creativo non va bene per un dildo fai da te: in compenso esistono degli appositi servizi online.
Dildo fai da te

Avete mai pensato di realizzare un dildo fai da te? Come per i vibratori fai da te, forse c’è da chiedersi prima se sia una buona idea. I sex toy sono realizzati da persone che hanno studiato per farlo e quindi – tranne quando andiamo al risparmio e compriamo di quelli scadenti oppure una percentuale minima in cui riscontriamo prodotti difettosi – è bene affidarsi a professionisti. O al limite masturbarsi a mano come si faceva prima dell’invenzione dei sex toy.

In generale, per qualunque cosa, si mangia come si paga e realizzarsi un dildo in proprio, con materiali di uso comune è rischioso per varie ragioni, tra cui problematiche di tipo igienico o altre di sicurezza. Per quanto pensiamo che la nostra vulva sia elastica, come effettivamente è, questo non significa che possiamo comportarci con disinvoltura per qualunque idea ci venga in mente.

Dildo fai da te: 3 idee

Dildo fai da te
Fonte: Pixabay

1. Opzioni casalinghe

Su vari siti Internet, c’è chi consiglia di utilizzare materiali di uso comune come dildo, coprendoli semplicemente con un preservativo per ragioni igieniche. Si va dalle candele ai vegetali (cetrioli, carote, zucchine, banane e così via, magari surgelandoli prima), fino al pennello da trucco ma anche i ghiaccioli quando fa molto caldo. Va da sé che queste cose esistono in natura o sono stati pensati non per essere usati come sex toy, per cui potrebbero rompersi. E con i ghiaccioli non va meglio: mai sperimentata una scottatura da freddo? Immaginate un po’ come possa essere dolorosa e devastante nelle parti intime.

2. Dildo Generator

Invece questa può essere una cosa interessante. Vanity Fair riporta due servizi online per poter realizzare il proprio dildo su misura. Non tutte siamo uguali e magari in commercio non abbiamo ancora trovato il sex toy adatto a noi. Oppure vogliamo fare un regalo simpatico e spiritoso alla nostra migliore amica, magari in occasione del suo addio al nubilato. O al limite creare un oggetto di design da nascondere accuratamente quando vengono i nostri genitori a trovarci.

Come funziona Dildo Generator? Si inseriscono delle variabili, come le dimensioni o la curvatura o anche il tipo di punta. C’è un grafico che ti mostra come dovrebbe venire il sex toy una volta realizzato. E naturalmente si sceglie il colore. Diciamo che solo la progettazione è fai da te, il dildo poi viene stampato in 3D fa un’azienda che effettua questo tipo di servizi online. Naturalmente dovete spedirgli una stampa digitale del dato che Dildo Generator vi fornisce, affinché la stampante 3D possa lavorare al meglio per “soddisfarvi”.

3. Falloxme

Falloxme è invece un servizio un po’ diverso ma comunque interessante. Diciamo che chi si dedicherà al bricolage non sarete voi ma il vostro partner sessuale (marito, fidanzato, boyfriend, friend with benefit che sia). In pratica, il servizio prevede un kit con materiali a base di silicone, che permette di creare un calco del proprio pene e la successiva personalizzazione. Anche in questo caso, si può realizzare un sex toy che sia funzionale ma anche un soprammobile decisamente kitsch ma anche divertente (per coloro a cui piace).

Dildo anale fai da te

Per i dildo anali vale più o meno quello che abbiamo detto in precedenza. Nel senso che se decidete di ricorrere a servizi come Dildo Generator o Falloxme la questione ha senso, altrimenti non è una cattiva idea, è una pessima idea. Il cavo anale non è elastico come una vulva, e quindi si possono rischiare delle lacerazioni, nel migliore dei casi per usare un eufemismo. Non si tratta di uno scherzo, di una battuta dopo che abbiamo ascoltato una delle tante leggende metropolitane sul tema: ne va della nostra salute.

Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...