La posizione della forbice nel Kamasutra e sue varianti

Tra le posizioni sessuali più stimolanti c'è la posizione della forbice: si tratta però di un falso mito quello secondo cui sarebbe presente nel Kamasutra.

Sia quando si è in una relazione consolidata sia quando si preferisce non avere legami con un partner fisso, a letto si può provare un particolare piacere a sperimentare. La sperimentazione può coinvolgere diversi aspetti dell’amore fisico, dai giochi di ruolo, all’utilizzo di pratiche differenti o sex toy, e anche dallo scoprire nuove posizioni del Kamasutra. Come la posizione della forbice.

La posizione della forbice nel Kamasutra

In realtà, questa posizione non esiste nel Kamasutra. Si tratta più che altro di un’espressione che nel tempo abbiamo lessicalizzato, ma che che in realtà è vuota, perché priva di significato.

Se effettivamente il Kamasutra fosse composto di tutte le posizioni che nel tempo gli sono state attribuite, sarebbe un libro con un numero di tomi ad almeno quattro cifre. Ciononostante, la posizione della forbice può rappresentare, come detto, un diversivo divertente per le coppie che hanno voglia di cimentarvisi, che sia nel grande libro indiano dell’amore o meno.

Perché la posizione della carriola è una delle più ricercate del Kamasutra

Posizione della forbice: come fare

Posizione della forbice
Fonte: Pixabay

La posizione della forbice classica prevede che la donna sia stesa supina e l’uomo sia in piedi o inginocchiato di fronte a lei. La donna dovrebbe trovarsi al bordo di un piano (un tavolo ma anche il bordo di un letto può essere adatto), con le parti pelviche un po’ protese verso il vuoto, esattamente come quando ci visita il ginecologo.

Le gambe della donna sono su, perpendicolari al piano, e sono divaricate. Durante la penetrazione, l’uomo può decidere di aprire e chiudere le gambe della partner (a volte anche incrociandole, ma prestando attenzione) a piacimento.

Sesso in piedi: 5 posizioni del Kamasutra

Le varianti alla posizione della forbice

Le varianti di questa posizione possono essere molteplici, e si possono diversificare dalla versione classica anche per piccoli dettagli: per esempio, può essere la donna a decidere di muovere autonomamente le gambe, aprendole e chiudendole.

Abbiamo scelto alcune di queste varianti, ma ricordate: una variante di una posizione sessuale è solo una somma di dettagli in cui una coppia sceglie di trovarsi a proprio agio.

1. La posizione delle forbici felici

La variante cui accennavamo prima si chiama la posizione delle forbici felici: in essa, è la donna a muovere le gambe, aprendole e chiudendole, ma può scegliere anche si spostarle insieme su un lato o sull’altro del partner, magari appoggiandole sulle spalle o sulle braccia di lui.

2. La posizione delle forbici rovesciate

In questa variante, l’uomo e la donna sono stesi o seduti su un letto l’uno davanti all’altro e durante la penetrazione le gambe dell’uno e dell’altro sono intrecciate.

3. La posizione delle forbici della cowgirl

Si tratta di un misto tra queste due varianti: l’uomo è seduto, a letto o in poltrona, mentre la donna viene penetrata da dietro. Anche in questo caso, lei può muovere le gambe come meglio le è possibile, magari ricorrendo a un supporto se il partner è in poltrona, come uno sgabello o una sedia.

Posizione 69, tutto quello che c'è da sapere per praticarla

Pro e contro della posizione della forbice

Posizione della forbice
Fonte: Pixabay

Ci sono naturalmente vantaggi e svantaggi in questa posizione. Un giudizio opinabile riguarda il fatto che nella versione classica della posizione della forbice la donna fa davvero pochi sforzi: magari a qualcuno non piace e preferirebbe magari una variante maggiormente dinamica.

Per quanto riguarda i contro, va ricordato che, come sempre, per questa posizione bisogna essere ben allenate: perché, anche se sembra non si faccia nulla, non è facile stare sospese per molto tempo a gambe all’aria (anche se scommettiamo che le esperte di yoga e pilates tra noi ci riescono molto facilmente).

Un grosso vantaggio è invece rappresentato dalla possibilità di accedere facilmente alla clitoride, per titillarla durante la penetrazione. Può decidere di farlo lui, può farlo lei da sola: ogni coppia scrive le proprie regole (o l’assenza di regole) a letto, e quindi sa sempre cosa è meglio per se stessa.

La discussione continua nel gruppo privato!
  • Kamasutra