Spesso si parla di intesa sessuale come di una questione di chimica. È un modo al tempo stesso figurato e letterale di descrivere il fenomeno. È figurato perché simboleggia l’attrazione: come i protoni e i neutroni sono legati da un rapporto all’interno dell’atomo – e noi siamo fatti di atomi, come tutto ciò che ci circonda – le persone possono essere legate tra loro da fattori chimici. È letterale perché all’interno del nostro corpo l’attrazione può innescare delle reazioni chimiche nel sangue (come per esempio il fatto di arrossire) o in altri fluidi corporei.

Ma la questione vera da affrontare è se l’intesa sessuale sia importante in un rapporto di coppia, se può essere “costruita”, coltivata, oppure se una volta persa la si possa riconquistare. Le relazioni non sono mai semplici, ma hanno profondità e complessità: il fatto che il sesso sia coinvolto in quanto componente di un rapporto non significa che esista nel fenomeno una certa superficialità.

Come funziona l’intesa sessuale?

Intesa sessuale
Fonte: Pexels

L’intesa sessuale può essere determinata da diversi fattori. Possono essere infatti coinvolte l’attrazione fisica, ma anche quella intellettuale o emotiva, ma ci possono essere anche, come riporta Shape, elementi biologici (come ormoni o feromoni), fattori sociali che ci portano a vedere una persona come più o meno attraente, fattori esperienziali che ci inducono all’attrazione verso ciò che ci è famigliare.

Non a caso le persone possono avere orientamenti sessuali diversi: oltre a eterosessuali, bisessuali e omosessuali, ci sono tantissime sfumature, da chi è demisessuale (ed è attratto da coloro con cui ha un legame emotivo) a chi è sapiosessuale (cioè è attratto dalle persone che stima per la loro intelligenza). Zhana Vrangalova, docente di sessualità umana alla New York University spiega:

L’intesa sessuale è la sensazione molto forte ma ineffabile che provi nel tuo corpo quando sei attratto da qualcuno. Farfalle del ventre, pupille dilatate, battito cardiaco accelerato, aumento della pressione sanguigna, pelle arrossata e sudore sono tutte risposte fisiche comuni alla sensazione di chimica sessuale con qualcuno. La chimica sessuale può anche stimolare i sintomi che si verificano quando si è eccitati, come capezzoli più duri, aumento del flusso sanguigno ai genitali, genitali esterni gonfi e/o eretti e aumento della lubrificazione vaginale.

Calo della libido: è possibile fare qualcosa?

L’importanza dell’intesa sessuale in una relazione

Questa è una cosa che dipende da persona a persona e può cambiare nelle diverse fasi della vita (e in quelle ormonali). È davvero un discorso complesso e variegato: in generale possiamo dire che sì, l’intesa sessuale potrebbe contare molto in un rapporto di coppia, perché il sesso è parte di quel rapporto. Ma non necessariamente è la cosa che conta di più: ogni coppia, ma anche ogni singolo essere umano, ha diverse priorità e non si può generalizzare.

Questo modo di pensarla condiziona l’intero rapporto delle persone e delle coppie con il sesso. Cioè, se l’attrazione è meno importante, per esempio, del romanticismo, del dialogo o della comprensione, della complicità, di un’intimità che non sia necessariamente fisica, vuol dire che la chimica non deve essere né ricercata o, nel caso la si perda, né recuperata. Quel che è certo è che appunto le relazioni si basano su diverse componenti e l’intesa sessuale è solo una di esse e non per tutti è la più importante.

Come svilupparla e coltivarla

Intesa sessuale
Fonte: Pexels

Apparentemente l’intesa sessuale non può essere sviluppata e coltivata, ma nella realtà sì, si può anche fare. Più che altro, evidenzia ancora Shape, si tratta di lasciare la possibilità alla chimica di esprimersi. Alcuni e alcune tra noi sono molto frenati e poco aperti nella possibilità di una relazione: per determinate persone si tratta di inclinazione individuale, per altri di educazione ricevuta, per altri ancora di brutte esperienze che ci hanno segnato.

Astinenza sessuale: chi la subisce, chi la desidera e chi se la guadagna

Ma l’intesa sessuale richiede una certa apertura verso l’altro: richiede comunicazione, accoglienza emotiva, capacità di lasciarsi andare all’intimità e a eventuali sentimenti. Queste azioni possono essere determinati per creare o nutrire una buona chimica sessuale. È come in Ask, quella canzone degli Smiths, che però si rivolge ai giovani adolescenti: se non è amore, è il desiderio sessuale che ci terrà insieme, in barba a chiusure, timidezza, scarsa autostima.

Come ritrovare l’intesa quando si è persa

Ecco alcuni consigli per recuperare nella coppia l’intesa sessuale, o meglio per recuperare comunicazione, apertura verso l’altro. Questi consigli sono:

  • datevi un appuntamento. Di tanto in tanto, quando una relazione è diventata routinaria, si può ritornare a quel momento in cui invece il rapporto era fresco, agli inizi. Se si è appassionati di romanticismo, funzionerà;
  • riprendete a toccarvi. Non parliamo di rapporti sessuali e di stimolazione, ma di tenersi per mano, di abbracci, di intimità emotiva. L’intimità emotiva, se c’è, va espressa, ma a volte, presi dalla quotidianità, dimentichiamo di farlo;
  • condividete le vostre emozioni e i vostri sentimenti. Poc’anzi parlavamo di intimità, ma anche quella può andare smarrita e può essere recuperata in questo modo;
  • ridete insieme. A volte una risata è la miglior medicina, per cui cercate di ritrovare ciò che vi faceva sorridere in due;
  • organizzate qualcosa che esca dalla routine, come un viaggio o una gita fuori porta. Di solito allontanarsi dallo stress può far tornare la chimica a letto, perché si è senza pensieri;
  • parlate dei vostri desideri e delle fantasie sessuali, mettetele in atto se di comune accordo. Dicevamo che la comunicazione è fondamentale, per cui bisogna parlare di questi argomenti e, se l’altro è d’accordo, metterli in pratica;
  • smettere di pensare che il sesso sia tutto. La mancanza di intesa può essere ragione di ulteriore stress. Non bisogna fare le corse, questo può essere un processo lento, lentissimo. Prendiamoci il tempo che ci serve, investiamo su romanticismo, comunicazione, intimità e l’intesa tornerà da sola.

Articolo originale pubblicato il Ottobre 12, 2022

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!