logo
Stai leggendo: “F*ck your period”: la trovata per spingerci a fare sesso durante il ciclo

"F*ck your period": la trovata per spingerci a fare sesso durante il ciclo

Perché fare sesso durante i giorni di ciclo dovrebbe fare male? Pornhub ha deciso di abbattere ogni vecchio tabù con questa nuova iniziativa dal titolo "F*ck your period" per spingerci ad avere rapporti sessuali anche durante le mestruazioni.

Chi l’ha detto che fare sesso durante il periodo mestruale può fare male al nostro fisico? Le nostre mestruazioni sono parte di noi e, in media, una donna fertile deve “conviverci” per un numero che va dai 3 ai 7 giorni al mese, come riportano le statistiche mediche. Perché, quindi, non goderci dei rapporti sessuali anche in quei giorni particolari?

A lanciare questo importante messaggio è stato il sito internet Pornhub per promuovere la sua nuova offerta Premium rivolta proprio alle donne. F*ck your period, questo il nome dell’iniziativa, vede protagonista tutte coloro che non hanno mai provato a fare sesso durante il ciclo, chi vorrebbe provare anche solo per curiosità con il proprio partner o in solitudine e a chi, invece, ha già avuto rapporti nei giorni di flusso.

Iscrivendosi al sito internet del progetto e inserendo alcune informazioni riguardante le proprie mestruazioni- come la lunghezza e la data dell’ultimo ciclo avuto – sarà possibile per il portale calcolare il periodo del prossimo, durante il quale il sito offrirà i servizi di Pornhub Premium in modo totalmente gratuito. Una trovata commerciale interessante e anche un po’ bizzarra, senza dubbio, ma che potrebbe finalmente abbattere il grande tabù legato al flusso mestruale e all’eros: secondo le statistiche riportare nel video dell’iniziativa, il 51% di donne nel mondo si rifiuta di avere dei rapporti sessuali durante i giorni rossi (mentre il 49% accetta di farlo).

La realtà, però, sta nel fatto che, sempre secondo Pornhub, fare sesso durante i giorni di ciclo potrebbe giovare al nostro fisico. Come? Ebbene, avere rapporti anche quando si ha le mestruazioni può alleviare i dolori grazie al rilascio della dopamina e dell’ossitocina, due antidolorifici totalmente naturali che aiutano a regolarizzare la nostra felicità.

Inoltre, come molte di voi potrebbero concordare, durante il ciclo si hanno numerosi sbalzi ormonali che – spesso e volentieri – possono alzare i livelli del nostro desiderio sessuale. Perché non sfruttare tutto ciò, quindi? In fondo, è lo stesso Pornhub a scrivere nel suo video: “Un orgasmo al giorno toglie il Midol (un farmaco per i dolori mestruali) di torno“, perché non provare a credergli?

Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...