Nella serie Sex/Life c’è stata una scena che ha incuriosito molto il pubblico: è una scena in cui viene accennato all’allineamento coitale, una tecnica sessuale che consente di raggiungere l’orgasmo e di farlo in modo esplosivo.

Lo spettatore all’inizio non capisce, perché sembra che i due personaggi di questa serie siano impegnati in una comune posizione del missionario, ma c’è ben altro anche se non si vede. Quello che non si vede è uno sfregamento che avviene a livello delle pelvi di entrambi i partner, il tutto nel corso di un rapporto penetrativo che potrebbe sembrare comune e quasi noioso secondo un luogo comune relativo alla posizione del missionario.

Allineamento coitale: cosa significa?

Allineamento coitale
Fonte: Pexels

L’acronimo dell’allineamento coitale è Cat, che sta per Coital Alignment Technique. Come riporta Enciclopedia dello stile di vita sano, si tratta di una posizione sessuale in cui avviene una stimolazione della clitoride, teorizzata dal psicoterapeuta Edward Eichel.

Attraverso questa posizione, che prevede tra l’altro la penetrazione e avviene solitamente tra uomo e donna, è prevista una stimolazione clitoridea che avviene tra i partner che scivolano l’uno sull’altra. Tuttavia anche l’utilizzo di diversi sex toy, come dildo o strap on, possono fare al caso proprio, purché almeno uno dei due partner abbia la clitoride.

Perché la posizione dell'amazzone è una delle preferite dalle donne

Le tecniche di allineamento coitale

La parola d’ordine è sperimentare, sia con il partner sia con l’ausilio di sex toy. Ci sono diverse posizioni che si possono usare, naturalmente sono quasi tutte varianti del missionario:

  • la tecnica “classica” prevede uno scorrimento del partner che penetra, mentre chi viene penetrato (solo lievemente) sta sotto a gambe divaricate, mentre entrambi i corpi sono perfettamente allineati e con il peso distribuito su tutto il corpo;
  • un’altra tecnica prevede che i partner possono scorrere insieme alternandosi;
  • in altre tecniche si possono usare angolazioni diverse o cuscini per stare più comodi;
  • una variante prevede che si possa fare la cowgirl, ma solo con i corpi completamente allineati e i torsi ravvicinati al massimo.

I benefici dell’allineamento coitale

Tra i benefici della tecnica troviamo:

  • il raggiungimento dell’orgasmo femminile in moltissimi casi (secondo Psychology Today solo il 25% delle donne raggiunge l’orgasmo attraverso un rapporto penetrativo);
  • un aiuto in più verso il piacere in molte forme di disfunzione sessuale, tra cui l’anorgasmia femminile oppure l’eiaculazione precoce;
  • una maggiore intesa, sessuale ma anche sentimentale per alcuni, se i partner sono in una coppia consolidata;
  • la possibilità di avere un rapporto soddisfacente anche con un partner occasionale.

Naturalmente non è tutto certo al 100%, cioè l’orgasmo non è assicurato per certo, ma ci sono stati degli esperimenti che hanno provato un netto miglioramento rispetto alle terapie sessuali tradizionali. Psychology Today parla inoltre di uno studio pubblicato sul Journal of Sex and Marital Therapy: un esperimento ha provato che l’allineamento coitale funziona, in particolare sul partner munito di clitoride anche con la “noiosissima” posizione del missionario (ovviamente lo mettiamo tra virgolette perché è un luogo comune, scommettiamo che a molte persone piace).

Alla ricerca hanno partecipato 36 volontarie che non avevano mai avuto orgasmi nella posizione del missionario. Tutte, insieme ai loro partner, sono state sottoposte a un seminario di arricchimento sessuale: in 8 settimane hanno appreso le tecniche di comunicazione sessuale.

A 17 di queste donne è stata consigliata la masturbazione per una migliore conoscenza del proprio corpo, che è un consiglio standard, molto noto e molto utilizzato da decenni da parte dei terapisti.

Alle altre 19 è stata invece insegnata la tecnica dell’allineamento coitale. Tutte le volontarie hanno tenuto un diario della loro vita sessuale: nel “gruppo masturbazione” il livello di soddisfazione e raggiungimento dell’orgasmo è aumentato del 27%, mentre in quello dell’allineamento coitale questo incremento è stato addirittura del 56%.

Articolo originale pubblicato il Agosto 1, 2021

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!